Viaggiare con Grazia…Portogallo

Oggi vi porto a visitare il Portogallo, concentrando il viaggio da Lisbona verso nord. Lisbona si affaccia sull’Oceano Atlantico guardando in direzione del Nuovo Mondo, verso quelle Americhe che tanto i navigatori del passato hanno voluto conoscere e che hanno spinto l’uomo ad inoltrarsi in un mondo a loro ancora ignoto.

Lisbona merita sicuramente una visita di qualche giorno, per conoscerla e scoprire quello che ha da offrire. Ci si può spingere anche qualche km fuori dalla città. Potete visitare la Chiesa di San Antonio, la Cattedrale di Lisbona ed il rione di Alfama con i caratteristici vicoli, le scalinate e le piazzette. Consiglio un pranzo gourmet a base di baccalà (specialità locale) nella zona di Expo Parco delle Nazioni. Potete poi proseguire la visita al rione monumentale di Belém, dove si trovano anche la Torre ed il Padrão dos Descobrimentos (esterni). In questo storico quartiere c’è anche la chiesa ed il chiostro del Monastero dos Jeronimos, fatto costruire da Re Manuele I per celebrare il ritorno del navigatore portoghese Vasco da Gama, dopo aver scoperto la rotta per l’India. Non perdetevi un viaggio sui tram tradizionali che salgono e scendono tra le vie della città vecchia.

Fuori dalla capitale ecco alcune delle mete da non perdere:

  • Sintra, sulle alture ad ovest di Lisbona, dove potete visitare il Palazzo Reale;
  • Cabo da Roca, luogo suggestivo e punto più occidentale del continente europeo dove “la terra finisce e comincia il mare”;
  • Cascais ed Estoril, la più famosa delle stazioni balneari della Costa do Sol, nota per il clima mite e le acque termali.

Il vostro viaggio può proseguire verso nord arrivando a Óbidos, splendida cittadina fortificata, caratterizzata dalle tipiche case bianche e blu, e circondata da mura del XII secolo. Visitate il borgo medioevale e poi recatevi a Alcobaça per ammirare il Monastero di Santa Maria, uno dei più importanti del Paese (fondato dal primo re portoghese Alfonso I nel 1153 ed annoverato dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1989). Del severo stile architettonico, che ben esprimeva l’ascetico stile di vita dei monaci cistercensi che lo abitavano, oggi rimane solamente la Chiesa del Monastero mentre la facciata, risalente al XVII secolo, è in raffinato stile barocco.

Arrivate poi Nazaré, caratteristico villaggio di pescatori dove si respira un’aria d’altri tempi. Esplorate i quartieri popolari e il sito del Miracolo, da dove si gode una vista spettacolare sull’Atlantico. Spostatevi poi verso Batalha per visitare il Monastero di Santa Maria da Vitoria, eretto per commemorare la vittoria di Joao I D’Aviz sugli Spagnoli nel 1385. La vostra ultima tappa può essere Fatima. Da non perdere il  Santuario, oggi diventato una della più importanti mete di pellegrinaggio del mondo cattolico. Queste cittadine possono essere visitate insieme in due massimo tre giorni, prendetevi il tempo che vi serve.

La tappa successiva che vi consiglio è Tomar, la città dei Templari, con la visita del Convento di Cristo, inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Continuate per Coimbra dove potrete ammirare l’Università, una delle più prestigiose e antiche al mondo; la sua Biblioteca o Sala delle Tesi (salvo disponibilità), che custodisce più di trecentomila volumi in sale barocche riccamente affrescate; il Duomo e la Chiesa di Santa Croce, dove sono conservate le tombe manueline dei primi due re del Portogallo (esterni). Bella è anche Guimarães, cittadina inserita nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, con il centro storico dominato dal Palazzo Ducale e Braga, con lo scenografico Santuario di Bom Jesus do Monte che sorge su una collina a cui si accede da una meravigliosa scalinata barocca.

L’ultima tappa del vostro viaggio è Oporto, anima commerciale, ma con un fascino austero dovuto alle sue numerose costruzioni in granito. Ci sono diversi siti da visitare, di maggior interesse i moli del Douro e il quartiere della Ribeira, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco e la Chiesa di San Francesco. A questo punto potrete scegliere se tornare a Lisbona, oppure scendere verso sud e godervi un po’ di relax al mare. Tappe da non perdere Punta de Sagres, promontorio con scogliere mozzafiato e caverne naturali e la Fortezza con la Rosa dei Venti. Per il mare fermatevi ad Albufeira, da dove potete raggiungere Faro e visitare la cittadina, capitale dell’Algerve.

Alla prossima, Grazia

Grazia

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Skype: grazia.24974

Pagina Fb https://www.facebook.com/agenteviaggilastminutetour

Follow:

6 Comments

  1. annaelleliz
    July 22, 2020 / 9:14 pm

    Tomar looks absolutely gorgeous! I think I seen it in a couple of foreign movies as always wondered what that stunning place was? Thanks for the informative recommendation!

  2. July 22, 2020 / 9:30 pm

    Wow, what a wonderful place to go on vacation. I’m now putting Portugal on my travel bucket list.

  3. Brittany
    July 22, 2020 / 9:51 pm

    This place looks absolutely beautiful! Thank you for the ideas

  4. July 23, 2020 / 12:24 am

    So wish we could be traveling right now! Thanks for showing me Portual while we are grounded for the time being. Nazare sounds like a beautiful place to visit!

  5. Tisha
    July 23, 2020 / 10:52 pm

    This trip looks absolutely incredible!!! I’m sure the pictures don’t do the scene justice seeing it in person.

  6. July 24, 2020 / 6:24 pm

    Ho fatto esattamente questo giro due anni fa, a parte Fatima che non ci interessava. Il Portogallo è davvero bello, la gente è accogliente e si mangia benissimo!

Leave a Reply