Viaggiare con Grazia… Normandia e Bretagna

Oggi andiamo alla scoperta di due regioni del nord della Francia: Normandia e Bretagna. Vi consiglio di visitare questi luoghi in primavera o estate, quando il clima è più mite e potete godervi appieno le giornate.

Partiamo da Giverny. In questa cittadina ha vissuto il pittore impressionista Claude Monet. Si può visitare il giardino con il laghetto delle ninfee, riprodotto in molte delle sue opere e l’abitazione in cui si trova il suo atelier. Potete poi proseguire per Rouen, capoluogo dell’Alta Normandia. Approfittate per fare un giro nel centro storico, perdendovi tra le viuzze e i negozietti di prodotti locali.

Proseguendo per la Costa di Alabastro è d’obbligo una visita a Étretat con la spiaggia e la Scogliera d’Aval, uno dei luoghi più suggestivi della costa dove la variazione del colore della roccia e la luminosità del luogo sono un vero spettacolo della natura. Attraverso il Pont de Normandie, che collega Alta e Bassa Normandia, si raggiunge Honfleur, delizioso porticciolo sull’Atlantico.  Vi consiglio di visitare il vecchio porto e la Chiesa di Sainte Catherine. Non fatevi mancare una passeggiata sul lungomare di Le Havre, grande porto marittimo sull’estuario della Senna, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Potrete poi sostare a Douville Trouville, dove potrere trovare ristoro presso gli hotel locali e mangiare nei ristorantini delle cittadine.

La prossima tappa è tra le più suggestive e toccanti,. in quanto sono testimoni di una triste pagina della nostra storia. Siamo a  Bayeux , dove potete visitare il celebre “Arazzo della Regina Matilde”, inserito dall’Unesco nel Patrimonio dell’Umanità,  visitate le Spiagge dello Sbarco (6 giugno 1944) e dei siti della battaglia di Normandia. Ad Arromanches la bassa marea rende ancora visibili i resti del porto artificiale costruito in una sola giornata dalle truppe britanniche.  Potete vedere i plastici ed i filmati del Museo dello Sbarco di Arromanches. Sostate sulla spiaggia di Omaha Beach e visitate poi il Cimitero Americano di Colleville sur Mer per comprendere quei drammatici eventi che hanno dato un nuovo corso alla storia dell’Europa.

E finalmente arriverete a Mont Saint Michel. Complesso monastico, arroccato sopra un isolotto di fronte alla costa normanna, dichiarato anch’esso Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La natura qua comanda, in quanto la bassa marea permette al visitatore di arrivare all’abbazia via terra, attraversando la lingua di terra che emerge dalle acque. Suggestivo quando invece l’alta mare ricopre il percorso e rende Mont Saint Michel un isolotto raggiungibile solo via mare.

Potete poi proseguire per la Costa di Smeraldo, sostando al porto di Cancale e arrivare fino a Saint Malo, la città dei Corsari. Qui potrete fare un tour panoramico della cittadella fortificata, racchiusa tra antiche mura, prima di proseguire per Rennes, capoluogo della Bretagna, base per esplorare le zone intorno alla cittadina. Partite poi alla scoperta della Costa di Granito Rosa, caratterizzata da scogliere rosa modellate in forme fantastiche dall’erosione dei venti e del mare. Non fatevi mancare soste panoramiche a Ploumanach per ammirare la meravigliosa spiaggia con il famoso faro, Tregastel e Perros-Guirec. Potrete facilmente raggiungere il Finistére, dal latino “ nis terrae”, la regione più occidentale della Francia e visitare la zona dei Calvari o Complessi Parrocchiali, testimonianza della devozione del cattolicesimo tradizionale bretone, ma vi consiglio anche una tappa a St. Thegonnec e Guimiliau dove sorge il complesso parrocchiale con il Calvario più celebre della Bretagna.

La tappa successiva potrebbe essere Douarnenez, piccolo villaggio bretone, prima di arrivare a Quimper, la più antica città della Bretagna con il suo centro storico medioevale e con le tipiche case bretoni. Rimettendovi in cammino in direzione di Concarneau… mi permetto di consigliarvi un tour panoramico della “Ville Close”, cittadella racchiusa in una cinta di possenti mura di granito, prima di continuate per Pont-Aven, il borgo degli artisti, celebre per le frequentazioni di Gauguin. Sono piccoli borghi caratteristici che vi permettono di farvi un’idea delle caratteristiche della regione.

Potrete poi ripartire per la località di Carnac ai bordi del Golfo del Morbihan. Non mancate la visita ai famosi megaliti costituiti da blocchi massicci di granito, eretti in epoca neolitica e, probabilmente, assai più antichi di quelli del sito inglese di Stonehenge. Proseguite poi per Vannes, pittoresca cittadina dall’aspetto medievale con un piccolo porto. Visitate il centro storico e magari, dopo un buon pranzo in uno dei localini tipici, riprendete il vostro cammino per Nantes, un tempo ricca e potente capitale della Bretagna e oggi capoluogo del Pays de la Loire.

Il centro di Nantes è raccolto attorno al Castello dei Duchi di Bretagna, fortezza difensiva circondata da torri e bastioni. La Cattedrale gotica dei Santi Pietro e Paolo ospita le tombe di Francesco II e della moglie. Perdetevi nella visita della città ricca d’arte e di storia, capoluogo della Valle della Loira. Da Nantes raggiungerete facilmente Tours per visitare i suoi splendidi edifici in tufo bianco ed ammirare i tetti in ardesia.

E’ un viaggio adatto a tutti, che vi farà conoscere una Francia diversa ricca di storia e carica di emozioni.

Grazia

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Skype: grazia.24974

Pagina Fb https://www.facebook.com/agenteviaggilastminutetour

Follow:

12 Comments

  1. June 16, 2020 / 3:05 pm

    So beautiful! I would love so much to tour all these places you spoke of here. It sounds like an amazing tour.

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:06 am

      It is a France different from the usual Paris, or Provence. I don’t particularly like France, I admit it, but these places really have a lot of charm.

  2. littlefamilyonthebiglake
    June 16, 2020 / 4:45 pm

    So beautiful! I am adding this to my travel bucket list!

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:07 am

      Yes, I must admit that it also entered my list.

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:07 am

      I just have to wish you a good trip: D

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:08 am

      You will definitely like it

  3. Tisha
    June 16, 2020 / 11:26 pm

    This trip looks absolutely incredible! Must place it on my bucket list!

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:08 am

      You will definitely like it

  4. June 22, 2020 / 4:49 pm

    Deve essere bellissimo!

    • Grazia Spotti
      Author
      July 8, 2020 / 10:09 am

      come dicevo su , io non amo particolarmente la Francia, ma queste due regioni hanno un fascino particolare. Anche io credo siano dei posti molto belli.

Leave a Reply