Viaggiare con Grazia…Lampedusa!

Lampedusa – immagine da internet

Prendo spunto da una classifica di TripAdvisor delle 10 spiagge più belle d’Italia, dove al primo posto si conferma La spiaggia dei Conigli per parlarvi di Lampedusa. Piccola isola a Sud della Sicilia, Lampedusa è lunga quasi 11 km e larga quasi 4 km, per estensione è la quinta Isola della Sicilia. Insieme a Linosa conta circa 6.500 abitanti e dista a solo 113 km dalla Tunisia e 250 km dalla Costa Siciliana. Si può’ dire che si raggiunge prima Malta di Lampedusa dall’Italia.

La storia dell’isola ha inizio con i Fenici e Greci che vi passarono e gli Arabi poi la fecero diventare colonia stabile dando la maggior impronta negli edifici, come nel resto della Sicilia. I Romani vi impiantarono uno stabilimento per la lavorazione del pesce. La storia dei suoi abitanti va di pari passo con la storia dell’isola “madre” passando poi sotto il regno dei Borboni, diventando a metà con il Regno d’Italia nel 1871 colonia penale, soppressa il secolo successivo.

Nel suo territorio di calcare e rocce, trovano il loro habitat i cervi – importati nel 1800 – e le capre anche
loro probabilmente importate sotto il Regno dei Borboni. Ma i veri abitanti sono i topolini di casa, i conigli selvatici, il mustiolo e il pipistrello albolimbato. Tra gli uccelli il Falco della Regina è l’emblema alato dell’isola, che si vede però solo tra Aprile e Settembre. Il Falco pellegrino, il piccione selvatico, il  cardellino e il gabbiano reale, abitano i cieli dell’isola tutto l’anno.

Simbolo e anche attrazione per i turisti è sicuramente la tartaruga marina, che sceglie le bianche spiagge di Lampedusa per deporre le sue uova. La schiusa di queste è di particolare interesse non solo per scuole e per i turisti , ma anche per gli studiosi che cercano di salvaguardare questa specie. Il Geco Verrucoso è un altro abitante di questa terra, ma anche il mare è ricco di vita; sono presenti l’aragosta, la cernia, la murena, il pesce pappagallo e più al largo, il pesce spada, il tonno ed i delfini. Tra Marzo e Aprile si possono vedere le balenottere comuni, minori e i capodogli che passano in queste acque per migrare.

Lampedusa – immagine da internet

Lampedusa -immagine da intenet

Il suo clima è mite in inverno e caldo secco in estate, il suo territorio si divide in tre ambienti: la steppa che copre tutta la parte pianeggiante dell’isola, la prateria nei valloni più distanti dall’abitato e la gariga in alcuni valloni e cale del versante nord. Turisticamente parlando Lampedusa offre ai suoi visitatori, grazie all’aeroporto presente con voli settimanali diretti dalle più importanti città di Italia durante il peridio estivo, una vasta scelta tra spiagge e alloggi.

Nel piccolo paese si trovano hotel e case in affitto e visto che le distanze sono abbastanza ridotte, il
noleggio di un motorino, consente di raggiungere in pochi minuti le spiagge più belle dell’isola, tra cui
quella dei Conigli di cui vi ho già parlato e che è conosciuta in tutto il mondo. Sull’isolotto che dà il nome alla famosa spiaggia, trovano la loro casa gli uccelli nominati sopra e nella spiaggia trovano il caldo riparo le uova della tartaruga marina caretta caretta. L’Isola dei Conigli fa parte di una Riserva, quindi è protetta per preservare la sua bellezza.

Lampedusa ha sempre suscitato l’interesse dei viaggiatori sia Italiani che Esteri. E’ un’isola con una natura meravigliosa che la fa ancora da padrona. Personalmente mi auguro che i suoi abitanti e i suoi visitatori riescano a preservare la naturale bellezza di questo posto magico ancora a lungo.

Ah siamo in Sicilia, quindi il cibo sicuramente non deluderà le aspettative delle buone forchette. Come sempre se vi servono delle informazioni su questa meta spettacolare della nostra bellissima Italia, non esitate a contattarmi. Vi lascio anche le offerte che ci sono al momento. Alla prossima x

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi on line Evolution Travel

Mobile: 320/4827521 
Email: grazia.spotti@evolutiontravel.it 
Website: www.viaggiarecongrazia.com 
Skype: grazia.24974 

Follow:

2 Comments

    • marymakeup
      March 13, 2018 / 11:50 am

      io adoro le tartarughe 😀

Leave a Reply