Viaggiare con Grazia…Croazia

Sono appena terminati i mondiali di calcio e tutti sappiamo come è finita. Lo ammetto ho fatto il tifo per la Croazia fin dall’inizio, soprattutto nella finale. Cosi per onorare questa squadra vorrei parlarvi di una delle zone più turistiche di questo paese: l’Istria. Penisola a forma di cuore, non lontana dalla nostra Italia, nell’ultimo decennio ha visto un incremento notevole del turismo, diventando una delle mete più ambite, non solo per i costi ancora contenuti, ma sicuramente per le bellezze delle sue coste, dell’acqua cristallina e per le attrazioni storiche e culturali.

La prima cittadina che incontriamo entrando in Istria dall’Italia è Umag. Con 45 km di costa e un entroterra davvero ricco di sorprese, Umag è una delle cittadine più importanti per il turismo croato. La cittadina, che gli antichi romani scoprirono e ne fecero la loro residenza estiva, presenta ancora parti delle mura antiche e delle torri che circondavano la città nei tempi passati. La presenza di chiese antiche e case barocche, di stile rinascimentale e di stile veneziano, accolgono i visitatori fondendosi in armonia. Per chi sceglie Umag per la propria vacanza, ha solo l’imbarazzo della scelta su dove alloggiare: hotel e ville di lusso, per tutte le tasche e anche campeggi. Non mancano anche gli alloggi in appartamento per essere più liberi.

Umag – immagine da internet

Scendendo lungo la costa la seconda cittadina che si presenta al visitatore è :Porec. Il grazioso centro storico districato di viuzze, raccoglie un passato millenario ricco di storia. Una delle sue attrazioni più importanti è la Basilica Eufrasiana, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, con i suoi mosaici dorati. Continuando la visita della città si possono trovare testimonianze romane con i resti del Tempio di Nettuno e del dominio veneziano con tre torri quattrocentesche (la Torre Pentagonale, la Torre Rotonda e la Torre di Nord-est), mentre del Medioevo rimangono due interessanti case gotiche.

Porec è probabilmente la meta turistica più importante, soprattutto per i giovani grazie ai numerosi locali notturni e per le numerose attività sportive che si possono svolgere: windsurf, vela, sci nautico, immerisioni, ma anche bungee-jumping, paracadutismo, arrampicata e go-kart.

Le spiagge più importanti sono:

  • Spiaggia di Porec :la spiaggia cittadina dotata di tutti i servizi, è un ottimo compromesso tra bel mare e comodità;
  • Spiaggia Brulo: situata in una tranquilla baia;
  • Spiaggia Maro: una delle poche spiagge sabbiose della zona, adatta soprattutto alle famiglie, considerando che le spiagge con la sabbia sono rare in Croazia;
  • Spiaggia Bellevue: prevalentemente rocciosa, con un’ampia superficie terrazzata che consente un agile accesso al mare;
  • Spiaggia del campeggio Zelena laguna: si estende parallela ad una piacevole passeggiata lungomare, si alternano zone lastricate ad altre di ciottoli e scogli ed ha un’area riservata ai naturisti;
  • Spiaggia Delfin: spiaggia di ciottoli ai pietre.

Rovigno – immagine da internet

Continuando verso sud troviamo Rovigno. Un tempo era una delle mete più economiche della costa, oggi Rovigno vanta tra gli hotels 4 stelle e i ristoranti più lussuosi dell’Istria, dove il cliente trova tutti i servizi di alta qualità che ricerca. Il centro storico è caratterizzato da vie anguste e tortuose con le case strette e i tipici camini. Un tempo 7 porte circondavano la città,  oggi solo 3 sono ancora conservate: porta di San Benedetto, La Portica e Porta di Santa Croce. 

Il Palazzo del Municipio risalente al Trecento, è uno degli edifici storici di notevole interesse architettonico della cittadina, in antichità ospitava le prigioni. Un’altra attrazione della cittadina è l’Orologio Cittadino dell’Ottocento in stile veneziano, che si trova su una torre al centro della piazza principale…la torre risale al Seicento. Dal suo porto, considerato uno dei più belli dell’Adriatico, partono escursioni in barca nell’arcipelago di Rovigno. Le isolette sono circondate da un mare blu di particolare bellezza.

Le escursioni: all’Isola di Sant’Andrea con il suo suggestivo castello e all’Isola Maschin sono consigliate. Un’escursione in barca molto suggestiva è la crociera sul canale di Leme, un piccolo “fiordo” fiancheggiato da una ricca vegetazione. Uno degli sport che si può praticare, oltre a quelli legati al mare, è l’arrampicata sulla roccia. Le spiagge più importanti sono di questa zona sono:

  • Spiaggia Baluota: spiaggia cittadina;
  • Spiaggia Monte: piccola spiaggia cittadina nel centro storico;
  • Baia Lone: una delle più famose spiagge di Rovigno, frequentata da turisti e residenti. È adatta a famiglie con bambini;
  • Spiaggia Porton Biondi: spiaggia in cemento e ghiaia;
  • Spiaggia Palù: splendida spiaggia di rocce situata all’interno di una riserva ornitologica;
  • Spiagge del Parco di Punta Corrente: all’interno della riserva naturale di Punta Corrente.

Spiagge Istria – immagine internet

Il nostro viaggio termina nella capitale della regione: Pola. Pola (chiamata anche Pula) è conosciuta soprattutto per i resti romani che conserva al suo interno. Il più famoso è sicuramente L’Anfiteatro Romano, il meglio conservato fuori dall’Italia. La cittadina ha diversi resti risalenti ai romani: le mura romane che segnavano il confine della città vecchia; l’Arco trionfale dei Sergi eretto nel 27 a.C.  riccamente decorato con colonne e fregi; il Foro, importante luogo di ritrovo della città dove sorgevano numerosi edifici, di cui oggi ci rimane il Tempio di Augusto; un pavimento a mosaico risalente al III a.C.

La parte antica della città segue quella che era la “forma” delle cittadine romane, con strade circolari e la parte più moderna con una struttura rettangolare. Non c’è una spiaggia cittadina, ma fuori se ne possono trovare diverse:

  • Le spiagge di Punta Verudela sono le più turistiche della zona intorno a Pola;
  • Valkana, o Valkane, è una spiaggia di ghiaia;
  • Spiagge dall’aspetto più selvaggio si trovano all’interno del Parco naturale di Kamenjak.
  • La spiaggia Kolumbarica è bagnata da un mare di colori straordinari, famosa per le rocce adatte a tuffi e per le sue grotte sottomarine.

Porec – immagine da internet

Per quanto riguarda le strutture recettive, anche a Pola ce ne sono per tutti i gusti. Il visitatore non rimane di certo deluso. Interessanti le attrazioni nei dintorni, perfette per una gita in giornata, sono il parco di Kamenjak, il villaggio di Medulin e le isole Brioni. 

Questo è stato un piccolo assaggio di quello che può offrire l’Istria. Sicuramente è conosciuta per la sua costa e le sue acque cristalline, ma anche il suo entroterra offre spettacoli naturali davvero da non perdere. Come sempre vi aspetto sul mio sito per le proposte. Alla prossima, Grazia!

Grazia Spotti – Viaggi

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi on line Evolution Travel

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Website: www.viaggiarecongrazia.com 
Skype: grazia.24974 

 

 

Follow:

11 Comments

  1. marymakeup
    July 16, 2018 / 6:03 pm

    Bella la Croazia, mi piacerebbe davvero tantissimo andarci!
    Anche io tifavo Croazia alla finale. ma credo che tutto il mondo tifasse Croazia hahahahhaha

    • July 17, 2018 / 1:42 pm

      Si deve essere molto carina, ma a me le spiagge senza sabbia non mi piacciono molto, comunque la loro parte dell’Adriatico è decisamente più bella della nostra 🙂

  2. July 16, 2018 / 10:09 pm

    Wow, I had no clue that Croatia had so much to offer! It’s absolutely beautiful, too!

    • July 17, 2018 / 1:44 pm

      This is only a small part of Croatia, the region of Istria, and are only the main tourist cities, its interior still hides a lot !!

  3. July 17, 2018 / 12:51 am

    Croatia is truly beautiful as shown by your photos. I had no idea! I’m always drawn to blue waters and will have to add this to my list of places to visit!

    • July 17, 2018 / 1:45 pm

      I advise you, if one day I should go there, to make the islets that are under Istria going south, they say that the sea is even more beautiful.

  4. July 17, 2018 / 10:28 am

    A volte possiamo trovare dei posti stupendi anche senza andare dall’ altra parte del mondo

    • July 17, 2018 / 1:47 pm

      Negli ultimi 10 anni ha avuto un boom pazzesco. Prima si andava davvero con due spicci, ora invece anche gli appartamenti hanno subito un rincaro dei prezzi, anche se rimane comunque tra le mete più economiche.

  5. July 17, 2018 / 3:29 pm

    Some very beautiful areas to visit, indeed. I just love Italy and all of it’s old world charm.

  6. July 17, 2018 / 10:44 pm

    This place looks magical, beautiful photos, hope to visit Rovinj soon xo

    theninebyivana.blogspot.com

  7. July 18, 2018 / 6:09 am

    I’ve seen pictures of Croatia before and they are beautiful. Definitely a place I’d like to visit one day.

Leave a Reply