Viaggiare con Grazia…Bolivia

Bolivia – immagine da internet

Un paese che mi ha sorpreso è sicuramente la Bolivia. Stato grande come Italia, Francia e Germania, con solo 11 milioni di abitanti, concentrati per la maggior parte nei maggiori centri urbani, offre ai sui visitatori davvero una moltitudine di attrazioni. Paese senza sbocchi al mare (in passato l’Oceano Atlantico bagnava una piccola parte del territorio boliviano, poi strappato dal Cile), ha presente nel suo territorio la Cordigliera Andina, con le vette più alte del Sud America. Sono due catene parallele con vette che superano anche i 6.000 metri di altezza.

In mezzo troviamo le immense distese desolate dell’altopiano, mentre a nord ecco che primeggia una parte della foresta Amazzonica, sul confine con il Brasile. La Bolivia vanta 3 secoli di colonizzazione spagnola e questo si riscontra non solo nella lingua (con circa 30 idiomi), ma anche nello stile delle città, nella religione prettamente cattolica e nella cucina. Vi chiederete perché andare in Bolivia per una vacanza…. semplice perché qua non ci si annoia mai.

Bolivia – immagine da internet

Bolivia – immagine da internet

Bolivia – immagine da internet

Possiamo iniziare la nostra scoperta dalla capitale più alta al mondo La Paz, caratterizzata dei suoi palazzi coloniali. Vi consiglio un giro in funivia per vedere la città dall’alto. Da La Paz si possono fare diverse escursioni nei sui dintorni, cominciando dal sito archeologico più importante della Bolivia Twanaku, dichiarato “Patrimonio Culturale dell’Umanità dall ‘UNESCO,, dove si possono vedere gli edifici più importanti come la piramide di Akapana, costruita con 7 terrazze sovrapposte e il tempio di Kalasasaya, dove all’ interno si possono osservare la famosa “Puerta del Sol” e il tempietto semi-sotterraneo, con il suo cortile a quasi due metri sotto il livello normale del suolo. Consigliata anche la visita al museo.

Si può proseguire per Copacabana dove consigliamo la visita alla chiesa coloniale  che ospita la “Virgen Morena” (la Madonna Bruna), patrona dei boliviani. Copacabana è un piccolo villaggio dove potrete toccare con mano la vita dei boliviani , visitando i vari mercatini all’aperto e vedere le cholitas, le tipiche donne boliviane dalla lunghe trecce e dai vestiti colorati. Da qua potete poi raggiungere l‘Isla del Sol, un importante centro cerimoniale sul lago Titicaca, dove si svilupparono alcune tra le culture più importanti del Sud America (Inca).

Bolivia – immagine da internet

Bolivia – immagine da internet

Lasciata La Paz e i suoi dintorni, potete proseguire il vostro viaggio verso Sucre. Antica capitale della Bolivia, viene anche chiamata la città bianca, per i suoi edifici storici tutti bianchi. Proseguite poi per Potosi, questa si che è la città più alta al mondo! Un tempo aveva anche un altro primato, ovvero quello di essere la città più ricca al mondo, per le sue numerose miniere di argento del Monte Cerro Rico. Qua si può visitare l’antica zecca boliviana la “Casa Nacional de la Moneda“. Consigliabile la visita alle ex miniere, dove ci si rende conto delle condizioni in cui gli uomini lavoravano.

Un altro circuito interessante in Bolivia si trova ad est del paese, ovvero il Circuito delle Missioni. Non è facile da percorrere a livello turistico, bisogna essere dei viaggiatori esperti e con spirito di adattamento, ma a livello architettonico è tra i migliori del paese. Qua si ha modo di visitare le antiche chiese barocche che restaurate si mostrano al visitatore al meglio. Se amate la storia moderna, non deve mancare allora il Circuito del Che, che porta alla scoperta dei luoghi toccati dal guerrigliero argentino negli ultimi giorni prima della sua uccisione.

Ma in Bolivia abbiamo anche i percorsi per i più temerari. La strada più pericolosa al mondo, una discesa per le mountain bike di 3.600 metri, da La Combre a Coroico (vicino a La Paz). Oppure il percorso lungo la valle di Zongo. Si parte da 5.395 metri di Chacaltaya fino a scendere o anche facendo uno dei percorsi “Down Hill” che sono tra i più lunghi al mondo che scendono dal Parque nacional Sajama fino ad Arica, sulla costa cilena.

Ami il trekking? Bene la Bolivia fa per te. Tra le scalate più belle devo menzionare il complesso montuoso della Cordillera Real, con 6 vette che superano i 6.000 metri di altezza e con ben 600 vette che passano i 5.000 metri.

Ma la Bolivia è famosa per un altro primato: l’incredibile ed unica zona del Salar de Uyuni, ovvero il lago Salato più grande al mondo, ben 10.000 kmq di distesa bianca, che contrasta con un cielo super azzurro… davvero surreale. Per chi ama la natura consiglio di non perdere il Parco Nazionale Madidi, a nord sul confine con il Perù. Un vero angolo di paradiso ancora poco battuto, dove troviamo numerose varietà di specie amazzoniche. Il 44% delle specie di mammiferi del continente americano, 38% degli anfibi e oltre 1.000 specie di uccelli hanno trovato il loro habitat qua.

Bolivia – immagine da internet

Bolivia – immagine da internet

Bolivia – immagine da internet

In Bolivia troviamo anche un altro primato del ” più alto al mondo ” ovvero i vigneti, che nell’area di Tarija la fanno da padroni offrendo al turista dei vini pregiati (siamo dai 1.800 ai 2.400 metri sopra il livello del mare).

Quando andare in Bolivia? La nostra estate è sicuramente il periodo migliore per visitare questo straordinario paese…che io amo chiamare Il Paese del Più alto al mondo. Per tanto da maggio ad ottobre è l’ideale. Non consigliamo di noleggiare da soli l’auto, non solo per le strade non proprio ideali, ma per gli eccessivi costi che un noleggio auto comporta. Piuttosto consigliamo di noleggiare insieme all’auto anche l’autista che vi fa da guida, sicuramente più economico e meno impegnativo.

Spero di avervi fatto un po’ incuriosire e che come me ne siate rimasti abbagliati. Per conoscere le mie proposte vi invito come sempre a visitare il mio sito Viaggiare con Grazia.

Grazia Spotti – Viaggi

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi on line Evolution Travel

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Website: www.viaggiarecongrazia.com 
Skype: grazia.24974 

Follow:

9 Comments

  1. Karin
    May 21, 2018 / 5:43 pm

    What a stunning place to visit! I love all your photos!

  2. marymakeup
    May 21, 2018 / 11:16 pm

    Anche la Bolivia sembra splendida, ma io sto ancora pensando all’Argentina che mi è entrata nel cuore…

  3. May 22, 2018 / 4:29 pm

    These views are amazing. I would love to visit someday.

  4. Becca Wilson
    May 22, 2018 / 6:45 pm

    This looks like it is such a beautiful place. I would love to go and see it!

  5. adriana
    May 22, 2018 / 10:29 pm

    Bellissima fotografia Grazia! 🙂 Anch’io parlo l’italiano (un po!). Love your post! 🙂

Leave a Reply