Viaggiare con Grazia…a Creta

Oggi proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta di un’altra isola della Grecia, forse la più conosciuta, la più poliedrica, sicuramente la più grande e la più meridionale dell’arcipelago: Creta. 

Creta è un’isola che offre davvero tantissimo. Non solo mare, ma anche il suo interno è una scoperta davvero interessante, senza tralasciare i molteplici paesini tipici e più o meno conosciuti, ai resti archeologici che raccontano di una civiltà, quella minoica, ancora oggi per lo più misteriosa.

Creta gode sicuramente di un clima meraviglioso che permette di godere del suo mare già da maggio fino alla fine di settembre e direi anche metà ottobre. Numerose sono le spiagge a nord che offrono ai turisti ogni tipo di attrattiva e strutture recettive per tutti i gusti, dagli appartamenti agli hotels di lusso.
Il nord è la parte, turisticamente parlando, più importante proprio perché tutto si concentra lungo questa costa. Sono onesta, a me le spiagge che si trovano soprattutto nella zona di Harklion, Hersonissos e Rehtymon, non mi fanno impazzire. Le spiagge sono più scure e il mare a mio avviso non è il più bello dell’isola, ma a livello di servizi è la migliore.

I paesini sopracitati, che sono in stile veneziano, sono pieni di locali, ristorantini, discoteche, attrattive per grandi e piccini e sono i luoghi ideali per tutti, dalla famiglia ai giovani che vogliono divertirsi, alle persone più mature in cerca di tranquillità.

Chaina è la seconda città più grande e anche lei è in stile veneziano e turco, ricca di turisti in estate, mentre in inverno è una bella città universitaria. E’ sicuramente un’ottima base per andare alla scoperta della parte occidentale dell’isola. Camminando attraverso le viuzze del suo centro storico ci si può ritrovare nel mercato più bello e famoso del mediterraneo, dove è facile venire inebriati dal profumo delle spezie e non solo. Infatti qui ci sono anche variopinti banchetti di carne, pesce, frutta e verdura. La vera attrazione di questo mercato è la presenza al suo interno di caratteristici Kafenion (caffè) e gastronomie, molto frequentate soprattutto dai residenti. Un’esperienza sicuramente da fare.

L’interno di Creta è attraversata da una catena montuosa, alternata da pianure. Troviamo l’altopiano Lassithi. Altra attrattiva della natura da non perdere sono le Gole di Samarià. Con i loro 16 km sono considerate tra i canyon più lunghi d’Europa ed offrono una varietà di paesaggi impressionanti, con percorsi di trekking che partendo dal piccolo centro abitato di Omalòs, si snodano lungo un dislivello di 1200 km, fino ad arrivare alle coste del mare libico. Durante il percorso troverete boschi, pinete, torrenti e il famoso “ponte di ferro”: due pareti rocciose che si stringono sempre di più fino a sfiorarsi ad una altezza di 600 metri.

Non dimentichiamoci che Creta ha una storia millenaria e come dicevo sopra, in queste terre visse la civiltà minoica, che ad oggi conserva ancora lati misteriosi. Ma il tempo ha portato a noi dei resti archeologici davvero unici: vasi, affreschi e mosaici sono stari ritrovati tra i resti di antichi palazzi, tra cui il più famoso ed importante: Il Palazzo di Knossos, il Palazzo del Re Minosse, teatro della leggenda del Minotauro e dell’omonimo labirinto, un bel tuffo nella mitologia greca, la madre di tutte le culture.
Un altro palazzo da visitare è quello di Festo: molto più scenografico visto che è posto su un altopiano che domina la pianura di Messara.

Ma a Creta si va principalmente per il mare e le sue spiagge. Se ne contano più di 300, per la maggior parte sabbiose. Qualche spiaggia è formata anche da rocce. La parte centrale dell’isola, a livello di spiagge, non è la mia preferita e la consiglio sempre come base di appoggio per chi vuole girare, ma se si vuole una vacanza che sia soprattutto relax e mare bello, allora nella parte di Chiana e Georgiopolis si trovano tra le spiagge più belle.

Spostandoci a sud di Creta, troviamo i veri paradisi e tra questi la spiaggia di Elafonissi la fa da padrona. La spiaggia bianca ha sfumature rosa, fa da cornice ad un mare dalle acque cristalline, ed è considerata tra le più belle spiagge del Mediterraneo. Un’escursione lo merita Spinalonga: un isolotto roccioso che nei secoli fu attraversato e conquistato dai veneziani e dai turchi, che ne fecero la base delle loro tratte marine. Ora questo isolotto, a nord di Creta, è disabitato, circondato da un mare dal blu intenso.
Un altro luogo da visitare è Chrissi, una meraviglia sul mare libico. Una striscia di terra a sud di Creta che misura 1 Km per 5, raggiungibile con battelli che partono da Lerapetra. La sabbia è dorata e le acque sembrano quelle dei tropici, con colori che tolgono il fiato. Il colore dorato della sabbia ha dato il nome a questo paradiso (infatti Chrissi significa d’oro), ma questo pezzo di terra ha anche un altro nome: Gaiduronìsi, isola degli asini; quest’ultimo derivato dall’antica usanza di portare i vecchi asini di Lerapetra a morire sull’isola.

Creta

A 30 km da Rethymon andando verso sud troviamo l’oasi di Preveli, una vera e propria chicca. Una spiaggia raggiungibile unicamente a piedi camminando per un sentiero incontaminato tra la rocce con una vista spettacolare sul paesaggio circostante. E’ una località poco frequentata che deve la sua fama principalmente a due particolarità tutte naturali…la prima è il bellissimo palmeto che si apre alle spalle della baia, verso l’interno. La seconda è data proprio dalla curiosa posizione, tra due costoni di roccia ed esattamente alla foce di un piccolo fiume che scende dalla collina. Nel punto di incontro delle acque, si può assistere a fenomeni particolari, come l’incrocio tra acque calde del mare e quelle fredde del fiume, con la possibilità quindi di una rinfrescante bagno in un tratto di mare, ma con acqua dolce. un consiglio? Munirsi di calzature comode è davvero una bella camminata!

Come nel resto della Grecia, non dimentichiamoci la cucina, alla base della quale c’è l’olio, che è (dicono) tra i più buoni del Mediterraneo.

Come sempre se avete bisogno di qualche informazione in più su Creta o su qualsiasi altra destinazione, lasciatemi un commento o venitemi a trovare sulla pagina facebook. Alla prossima, Grazia.

Grazia

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Skype: grazia.24974

Pagina Fb https://www.facebook.com/agenteviaggilastminutetour

Follow:

14 Comments

  1. marymakeup
    April 1, 2019 / 11:38 am

    Un mare veramente meraviglioso! Sai che ho una meta da richiederti? La Croazia <3

    • April 1, 2019 / 9:40 pm

      Non tutto il mare di Creta non è il preferito, ma sicuramente ha dei posti davvero incantevoli. La Croazia? Come mai?

      • April 1, 2019 / 9:41 pm

        Si vabbe ma cosa.ho scritto?? Volevo dire che il mare di Creta.non è tra i miei preferiti. Sorry… giornata pesantina??

  2. leah
    April 2, 2019 / 12:51 am

    woooow, what a gorgeous location to be!

  3. GETYOURHOLIDAYON
    April 2, 2019 / 1:00 am

    This looks like a beautiful place to visit! I’d love to take pictures here!

    • April 2, 2019 / 9:46 pm

      Greece is for everyone. I am convinced that it is one of the few destinations that can satisfy everyone’s tastes. Each island has its own particularity. It is a destination that will never pass.

  4. Elena
    April 2, 2019 / 8:22 am

    Che bello, mi attirano tanto questi posti, sia per il paesaggio che per la storia che trasuda da ogni pietra 🙂

    • April 2, 2019 / 9:42 pm

      Ip adoro tutti i posti che hanno storia, la Grecia non è tra le prime della mia lista onestamente, ma ammetto che tra.mare cultura e storia offre davvero molto… e ho solo iniziato a parlavi di.questa terra

  5. April 2, 2019 / 5:30 pm

    This looks beautiful & is on my travel list!

    • April 2, 2019 / 9:48 pm

      when you choose la.Grecia for your holiday, think about what you would like, what you are looking for and sure. you will find the island for you

  6. April 2, 2019 / 8:37 pm

    Prima o poi anche io riuscirò ad andare in Grecia, sicuro!

  7. April 4, 2019 / 1:43 am

    Three hundred beaches?? WOW! That’s a lot! Also, this looks gorgeous.

Leave a Reply