Vi presento Luna un dispositivo per la cura delle pelle #3

Luna by Foreo

Luna by Foreo

Eccomi con un altro aggiornamento su Luna il dispositivo per la cura della pelle della Foreo che ho ricevuto in prova a Gennaio di quest’anno! Ho fatto un primo post di presentazione a Gennaio, poi dopo 8 giorni di utilizzo e oggi scrivo la mia review finale dopo circa 2 mesi di utilizzo giornaliero.

Allora facciamo un veloce riepilogo…

Come si usa?

Con soli 2 minuti di utilizzo la mattina e la sera LUNA™ lascia alla pelle un aspetto sano e lucente, riducendo la visibilitá di linee di espressione e le rughe. Si applica il detergente, si bagna LUNA™ e si accende. Dopo aver lavato il viso si passa la superficie posteriore del dispositivo sulle aree tendenti alle rughe nella modalitá Anti-etá.

Le punte arrotondate in silicone, non abrasivo, scorrono sulla pelle del viso per una pulizia ultra-delicata che in soli 3 giorni promette di donare un colorito salutare. Il silicone, resistente all’acqua e non poroso, offre una soluzione più igienica delle spazzole in nylon, con una varietà di designs per ogni tipo di pelle. Il design di LUNA™ è 100% organico e una sola carica garantisce fino a 450 trattamenti. Non c’è bisogno di sostituire la spazzola e ogni dispositivo è dotato di una garanzia di 2 anni e una garanzia di qualità di 10 anni.

Luna si presenta in tre versioni:

  • per pelli ultra delicate (bianca)
  • per pelli sensibili/normali (rosa)
  • per pelli miste (celeste)

e questa è quella che ho ricevuto in prova io per il mio tipo di pelle:

Luna by Foreo

Luna by Foreo

Allora…

Per almeno un mese ho usato Luna ogni giorno per due volte al giorno (mattino e sera). Poi, nonostante le setole siano davvero delicatissime, ho iniziato ad avvertire un certo fastidio nell’usarlo così frequentemente (soprattutto nella zona dove la pelle è più delicata – principalmente sotto gli occhi ad esempio), così ho cominciato ad usare Luna una sola volta al giorno – la mattina – e devo dire che il fastidio si è immediatamente attenuato. Da circa un mese, quindi, uso Luna solo la mattina con un detergente delicato!

La mia pelle è più luminosa e decisamente più pulita. Sono ormai due mesi che non ho un solo punto nero e che non soffro di inestetici brufoletti. Ora, è vero che Luna dà la possibilità di pulire sicuramente meglio la pelle, ma vi ricordo che faccio attività fisica regolare e mangio piuttosto sano, quindi diciamo che le tre cose (Luna, attività fisica e mangiare sano) lavorando in sinergia hanno migliorato molto la mia pelle del viso! Resta il fatto che probabilmente una pelle più pulita ed esfoliata con regolarità assorbe anche maggiormente gli altri trattamenti…

La pelle è più compatta, soprattutto nell’area guance nel mio caso, e nonostante Luna offra anche un utilizzo anti-age, io lo uso con scarsa regolarità e quindi attribuisco questo risultato all’utilizzo classico.

Vi posso dire che a me Luna piace, molte di voi mi hanno chiesto se preferisco questo è il Clarisonic, ma io non ho il Clarisonic e quindi non ho potuto mettere i due apparecchi a confronto, mi dispiace. Quello che però posso dirvi è che io ormai uso Luna con regolarità e fa quindi parte della mia routine quotidiana.

Per qualsiasi informazione in più, vi consiglio di dare uno sguardo al sito internet della Foreo. Per completezza di informazioni vi dico anche che il prezzo di questo simpatico alleato di bellezza è di 169 Euro.

Se avete altre domande sono qui!

Il prodotto di questa review, mi è stato inviato gratuitamente dall’azienda a scopo unicamente valutativo. Non sono pagata né da loro, né da altri per fornire la mia opinione. La review è frutto della mia reale esperienza e contiene le mie personali ed oneste valutazioni/considerazioni.

Follow:

4 Comments

  1. April 1, 2014 / 7:48 pm

    ti avevo detto che mi ispirava parecchio e se non avessi già il clarisonic sicuramente lo avrei preso in considerazione. E’ anche bellino da vedere ^_^

    • April 2, 2014 / 9:01 pm

      molto carino…anche io sarei curiosa di provare il clarisonic!

  2. April 2, 2014 / 2:39 pm

    Allora Al Cosmoprof bisogna assolutamente visitare lo stand

Leave a Reply