Trucco Labbra – approfondimento

Immagine da internet
E’ molto tempo che vi ho promesso di parlare del trucco della labbra. A dire il vero ho fatto un post intro, ma da allora non ho ancora fatto un approfondimento e mi rendo conto che è arrivato il momento. Le labbra sono davvero molto importanti e anche molto difficili da truccare; mi spiego meglio, non sto dicendo che per truccare le labbra bisogna fare un corso di make-up professionale, sto solo dicendo che alcuni truccano le labbra in modo sbagliato e non si accorgono degli errori e lasciatemelo dire degli “orrori” !!!!
 
Per le labbra vale lo stesso discorso della sopracciglia, anche perché ogni trucco ha una collocazione temporale e così guardando una foto è facile capire di che “epoca” stiamo parlando. Certo ognuno è libero di truccarsi come meglio crede e questo io lo sostengo da sempre, ma ci sono persone che “insegnano” ad altre, anche via internet, che commettono degli errori grossolani e mi rendo conto che non conosco affatto la storia del trucco, che invece chi insegna dovrebbe avere ben presente. Tutto ciò premesso andiamo avanti…
 
Come si truccano le labbra?
 
Prima di tutto, mentre magari state facendo la base e le sopracciglia, passate sulle vostra labbra un buon idratante, servirà non solo a tenerle morbide, ma anche a prepararle al trucco. Mi raccomando però quando sarà arrivato il momento del trucco delle labbra, rimuovete l’emolliente in eccesso e eventualmente il fondotinta, con una velina.

Ecco qui le labbra “pulite” ed idratate, pronte al trucco! Come vedete non ho rimosso totalmente l’idratante, ma ho lasciato sulle labbra solo la giusta quantità.

Adesso ci dobbiamo occupare di disegnare il contorno delle nostra labbra e qui bisogna fare molta attenzione. L’errore comune, su molte labbra, è quello di avere la linea di contorno disegnata in modo completamente errato; effetto a barca, come lo chiamo io, questo perchè viene tracciata la riga solo in un’unica direzione. Cerco di spiegarmi meglio: quando si traccia la riga con la matita, si parte sempre dal centro della rima labiale superiore e poi si scende fino all’angolino per poi ripartire da lì e andare fino alla rima labiale inferiore. Questo è l’errore perchè così facendo si ottiene l’effetto a barca, che noi non vogliamo assolutamente, no?

Bene, allora partite dalla rima labiale superiore disegnate al messimo un paio di “tratti” poi andate all’angolino e da lì partite verso l’alto e congiungete le due righe che avete fatto, lo stesso vale per il desegno della rima labiale inferiore. A questo punto l’effetto barca non dovrebbe essere presente al massimo potrete essere andate un po’ fuori, ma niente paura. Rimuovete la “sbaffatura” con un cotton fioc, poi con un pennellino rimettere un po’ di fondotinta e fissate con la cipria (quello che normalmente si fa quando si fa la base).

Le scelta della matita è una cosa molto importante. La maggior parte delle matite in commercio non sono a “colaggio” e quindi sono troppo dure. Bisogna preferire quelle a colaggio perchè non solo permettono il disegno, ma anche il riempimento. Please… non fate il contorno di un colore e il riempimento di un altro (stile anni ’80) perchè è davvero bruttissimo da vedere! Le labbra si sfumano proprio come gli occhi. Per fare questo ci sono dei pennelli apposta, che sono i cosiddetti pennelli a goccia! Ci sono sia piccoli, per le parti più piccole del labbro, che quelli leggermente più grandi per il resto delle labbra.

Dopo aver fatto il contorno, dopo aver fatto il riempimento (sempre con la stessa matita del contorno) e dopo aver sfumato ben bene, è il momento di passare il rossetto, che si passa sempre con i pennelli a goccia, ma se il rossetto è a vostro uso esclusivo potete passare direttamente il rossetto sulle labbra. A questo punto è il momento del gloss, questo perchè se avete messo un rossetto matte probabilmente avrete un effetto troppo opaco.

Il risultato, prima del gloss, dovrebbe essere simile a questo sopra. Adesso potete stendere il vostro gloss, ma non su tutte le labbra (altro errore molto comune), ma solo e semplicemente al centro del labbro inferiore, perchè la luce colpisce quel punto e come per magia “illumina” tutte le labbra…provare per credere!

Credo davvero di non aver tralasciato niente, ma tornerò a parlare di labbra molto presto perchè ho comprato delle ottime matite a colaggio, dei bellissimi rossetti della Kryolan e dei gloss di cui voglio assolutamente parlarvi.

Spero di essere stata utile, alla prossima!

Follow:

Leave a Reply