Spring 2019 Make-Up Collections

Spring 2019 Make-Up Collections

Cosa ne pensate, in generale, delle collezioni primaverili di make-up, ma anche più in generale di quelle di abiti e accessori? Vi confesso che io ho un rapporto strano con questo periodo dell’anno: il più delle volte quello che vedo in vetrina – specialmente per quanto riguarda l’abbigliamento – mi piace tantissimo ma rimane in vetrina, nel senso che finisco per non acquistare quasi niente. I colori pastello mi mortificano perché fanno a pugni con la mia carnagione chiara, le fantasie floreali mi attirano, ma una volta indossate mi sembrano “too much“.

Discorso diverso per gli accessori e in particolare per le borse di qualsiasi colore e fantasia, che invece adoro. Parlando di make-up, diciamo che sono più una da collezioni autunnali: i borgogna, i marroni, i verdi scuri esercitano su di me un grande fascino, mentre gli azzurri e i verdi acqua, che puntualmente fanno capolino a marzo, di solito non mi fanno nessun effetto.

Lo avrete notato, ultimamente c’è un colore che nella moda la sta un po’ facendo da padrone ed è il rosa, declinato in tutti i modi dal cipria, al Barbie, al meraviglioso malva. E’ un colore che ormai troviamo tutto l’anno, anche in inverno nelle sue varianti più spente e molto raffinate. L’oro rosa, che era stato finora rinchiuso nella sua nicchia, è diventato una fissazione degli ultimi anni e lo si ritrova un po’ dovunque.

Dopo tutta questa premessa, secondo voi quale sarà mai il colore predominante nelle collezioni di trucco di questa primavera? E’ stato sufficiente cercare su Google “make-up spring 2019” per essere travolta da un’ondata di rosa proveniente da tutte le parti, il che devo dire che mi consola perché il rosa in fin dei conti strizza molto l’occhio alle tonalità nude e lo trovo sicuramente molto più portabile di quei verdini e azzurrini mosci che fanno tanto anni 80.

ATTENZIONE!

Se il rosa non è il vostro forte non abbandonatemi perché in fondo all’articolo c’è un bonus per voi!!!

Ho pensato di mostrarvi quattro collezioni che mi hanno colpito, ciascuna appartenente ad una fascia di prezzo diversa, partendo dai prodotti più economici fino ai prodotti di lusso. Partiamo?

ESSENCE GOOD VIBES GOOD MEMORIES

La Essence è sempre capace di stupirci con delle Limited Editions adorabili in ogni periodo dell’anno, con packaging essenziali, ma graziosi e curati, e questa collezione non fa eccezione. Si compone di diversi prodotti, tra cui i rossetti spiccano per la loro assenza, ma in realtà questo non è un male perché la gamma di rossetti del brand è già ottimamente fornita e alcuni dei rossetti (come i long lasting con lo stick nero) sono veramente validi.

Essence – Spring 2019 Make-Up Collections

Spero di riuscire a vedere i prodotti dal vivo nello stand dell’OVS dove vado di solito, se la scrivenza è buona la palette di ombretti non bisogna proprio farsela scappare perché è bellissima e molto ben calibrata. Apprezzo molto anche l’illuminante in gocce e i blush luminosi, mi piace in particolare l’idea di una palette di blush opachi, anche se forse avrei differenziato un po’ di più i colori. Se la trovo, annuserò volentieri anche l’acqua per il corpo, che è una tipologia di prodotto che in primavera ed estate preferisco di gran lunga al profumo. Se non è troppo dolce sarà mia!

KIKO WATERFLOWER MAGIC

KIKO è una delle mie “mete di pellegrinaggio” quando sono in giro perché c’è sempre qualcosa di nuovo. Vengono continuamente sfornate nuove Edizioni Limitate (forse anche troppe) e sono tutte molto belle da vedere, anche se a volte sono un po’ troppo simili le une alle altre. Le confezioni sono bellissime ma ahimè, ho l’impressione che provochino un innalzamento dei prezzi non sempre giustificato.

La collezione proposta per la primavera 2019 si ispira alle ninfee e alla loro freschezza ed è una collezione completa di tutto. Troviamo alcuni prodotti per la skincare (maschere, crema idratante e olio idratante per le labbra), un pennello viso multiuso, ben due tipologie di rossetti, liquido e in stick bicolore, oltre naturalmente ai blush (bellissimi), alle terre, a una cipria trasparente e a due quad di ombretti. Sono disponibili anche tre smalti abbinati ai colori proposti per il viso.

Kiko Cosmetics – Spring 2019 Make-Up Collections

Mi incuriosiscono molto i fondotinta concentrati in gocce, utilizzabili da soli o mescolati con la crema viso. Fa capolino dalle palette occhi e negli smalti un azzurro carta da zucchero opaco che deve piacere ma per il resto i colori proposti sono molto belli, anche qui sui toni del rosa/nude. C’è anche un bel pop di colore con un rossetto e uno smalto color corallo che strizzano l’occhio all’estate. Il mio prodotto preferito della collezione è sicuramente la palette con tre illuminanti, due in polvere e uno in crema, e un blush luminoso color pesca, molto molto bella.

MAC BOOM BOOM BLOOM

L’edizione limitata di MAC Cosmetics con i fiori di ciliegio non poteva che rubarmi il cuore… li amo al punto di averli tatuati sulla schiena quindi ho avuto gli occhi a cuoricino da subito! Analizzando la collezione in modo più “critico” però devo dire che il tuffo al cuore è stato meno evidente.

MAC Cosmetics – Spring 2019 Make-Up Collections

MAC Cosmetics – Spring 2019 Make-Up Collections

MAC Cosmetics – Spring 2019 Make-Up Collections

Essa infatti non costituisce, per quanto mi riguarda, nulla di particolarmente entusiasmante. La palette di ombretti è una palette nude abbastanza normale con un leggero sottotono malva e un ombretto pesca come tocco di colore. Trovo alcuni dei colori piuttosto simili tra loro e quindi il pericolo è che sulla palpebra non ci sia grande differenza tra uno e l’altro, non so se rendo l’idea.

MAC Cosmetics – Spring 2019 Make-Up Collections

La gamma di rossetti di MAC è già ampissima di per sé e quindi trovare nuove tonalità non è facile. Questa volta ci si è concentrati sul rosa, ovviamente, sia per i lipsticks che per i lip glass. I miei gusti mi porterebbero sicuramente solo al lipstick rosso lampone e al lip glass malva scuro, gli altri sono un po’ troppo “Barbie” per me. Ci sono poi un blush rosa tenue e una terra dorata, e il famoso Prep+Prime tutto vestito di petali. Ecco, in conclusione posso dire che questo è il tipico esempio di quanto un bel packaging finisca irrimediabilmente per fregarci.

CHANEL LE BLANC

Ed eccoci alla proposta high end: per quelle di noi che non hanno paura di fare un piccolo investimento, ecco con cosa ci tenta l’intramontabile Chanel. E’ una collezione molto sobria, come è da sempre nello stile della maison, con dei tocchi di colore anche forti ma sempre molto raffinati. In particolare si fanno notare un rosso corallo e un rosa shocking che vengono ripresi sia sugli smalti che sui rossetti liquidi.

Il punto forte della collezione è la luce, in particolare sul viso. I due quad di ombretti – uno sui toni dell’oro e uno sul rosa/vinaccia, sono infatti incentrati sul finish satinato/opaco. Ci sono anche due ombretti in crema, anche qui un oro e un rosa, molto luminosi ma in maniera discreta.

Chanel – Spring 2019 Make-Up Collections

Chanel – Spring 2019 Make-Up Collections

Chenal – Spring 2019 Make-Up Collections

Per il viso i prodotti proposti sono tre, il più interessante dei quali è sicuramente la Poudre Lumière, una cipria compatta impalpabile e luminosa che promette di rivestire di una luce soffusa il viso (ma anche il corpo). I due blush poi, sono diversissimi tra loro ed entrambi con molto carattere: il primo è un bel rosa intenso e il secondo ha un misto di oro e color sabbia rosata che io trovo meraviglioso.

Tutti e tre i prodotti sono corredati del loro pennello (e col prezzo che hanno, mi verrebbe da dire “e ci mancherebbe”). Completano la collezione i prodotti labbra, che sono i due rossetti liquidi di cui parlavo prima e due matitoni, color corallo rosato e nude, sempre con un tocco di rosa. Degli smalti apprezzo tantissimo i colori più forti ma vi devo dire che i perlati chiari proprio non mi piacciono, mi sanno un po’ di “vecchio”

E PER CHI NON AMASSE IL ROSA…

Avete tutta la mia comprensione e siccome ho pensato a voi (e anche un po’ a me, dico la verità) ecco l’altra proposta MAC in uscita in questo periodo:

MAC ART LIBRARY

Sono tre palette da 12 ombretti ciascuna (alcune cialde sono però utilizzabili senz’altro sul viso come illuminanti/blush/terre). Tre caratteri, tre proposte molto diverse:

  • La IT’S DESIGNER è la più sfacciata delle tre. Per usare gli ombretti fluo opachi della prima fila in alto ci vuole un bel piglio, anche se con gli altri colori della palette si può giocare un po’ sul contrasto e cercare di smorzarli un po’. Nessuno dei colori è banale, io mi sono innamorata del terzo della seconda fila che è un bordeaux/marrone con riflessi verdi. Forse avrei inserito un paio di marroni per bilanciare un po’ tutti questi colori forti ma va bene.

MAC COSMETICS – IT’S DESIGNER palette

  • La FLAME BOYANT, a prima vista, mi è sembrata un ibrido tra la Naked Cherry e la Naked Heat di Urban Decay: ci sono i colori caldi della terra e i toni del bordeaux/ciliegia. Delle tre è la più particolare, la mia preferita, forte ma portabile. I colori sono molto ben bilanciati tra chiari e scuri e anche tra matte e frost. Bella davvero.

MAC COSMETICS FLAME BOYANT palette

MAC COSMETICS NUDE MODEL palette

  • La NUDE MODEL è quella che si può considerare una buona selezione di ombretti nude freddi, con un tocco di malva/viola e di verde ogni tanto. La trovo molto bella, niente di nuovo, ma per qualcuno che volesse una alternativa ai nude sul beige (e qui parlo alle ragazze chiare con sottotono rosa, come me) può essere veramente un ottimo acquisto.

Bene, ho finito, che ne pensate di queste collezioni? Avete già ceduto a qualche prodotto di make-up primaverile? Ci sono altri brand che vi hanno colpite? Ditemi, ditemi…Un bacio grande! Elena.

Elena

 

Ciao! Mi chiamo Elena, sono la mamma di due ragazzini e faccio l’impiegata. Non posso dire di avere un’unica passione: adoro mangiare (cucinare un po’ meno…), la musica e il cinema. Sono una fanatica della Disney e di Harry Potter e un’appassionata di cultura POP. L’inglese è la mia fissazione da sempre e tutto quello che è British mi affascina oltremodo. Ho scoperto il mondo del make-up relativamente tardi ma mi ha subito conquistato ed è diventata una piccola ossessione. Se qualcosa suscita la mia curiosità, sono fregata e devo sapere tutto! elena.demuru@gmail.com 

Follow:

20 Comments

  1. marymakeup
    February 27, 2019 / 5:50 pm

    Prima di tutto complimenti perché il post è davvero molto bello. Le collezioni viste cose mi piacciono tutte, ma come sai benissimo anche tu, non amo molto il rosa…nonostante sia un colore che tutti dicono mi stai benissimo, specialmente da quando sono così chiara di capelli (perché sono sempre stata chiara di carnagione e il rosa non l’ho mai indossato con “amore”), Devo andare a vedere queste collection dal vivo…alcune palette mi tentano tra queste anche quella neutra di Mac, ma questa, come sai, è tutta un’altra vecchia storia x

    • Elena
      Author
      February 28, 2019 / 10:10 am

      Grazie! Anche io ho scoperto il rosa tardi, specialmente sugli occhi, Ora lo uso molto, trovo che sugli occhi castani stia molto bene. (sono innamorata del rossetto lampone MAC <3)

      • marymakeup
        February 28, 2019 / 10:14 am

        resisti…che c’è il Cosmoprof 😀

        • Elena
          Author
          February 28, 2019 / 10:41 am

          Yay!

  2. Amanda
    February 27, 2019 / 8:10 pm

    I am loving all these beautiful colors and packaging!

    • Elena
      Author
      February 28, 2019 / 10:11 am

      It’s hard to resist to a nice packaging, I know…

  3. February 27, 2019 / 8:57 pm

    I agree this is a beautiful post that shows such great colors. I am all about the pink and I LOVE lipstick I will definitely check some of these out!

    • Elena
      Author
      February 28, 2019 / 10:13 am

      Thank you Sheila! New collections are always a temptation…

  4. February 27, 2019 / 10:48 pm

    So many beautiful colors! I love the spring makeups and clothing lines this year.

    • Elena
      Author
      February 28, 2019 / 10:15 am

      Yes, it’s good to see bright colors and flowers after the long and cold winter. It brings freshness and good vibes for the upcoming season. Thank you for passing by 🙂

  5. February 28, 2019 / 2:51 am

    I really like the packaging on the MAC spring collection. The nudes pallet is beautiful.

    • Elena
      Author
      February 28, 2019 / 10:17 am

      I also love all those cherry flowers. Cherry blossoms are one of my favourite things, Wish I could visit Japan in the blooming season, it must be stunning to see…
      A good nudes selection is always a good idea <3

    • Elena
      Author
      March 1, 2019 / 9:16 am

      Mee too, it is all very fresh and portable. Thanks!

  6. Valeria Salesini
    March 1, 2019 / 3:25 pm

    Il packaging di MAC è davvero meraviglioso, sono anche io come te un pò delusa dai colori, non mi sembrano nulla di particolare purtroppo!

    • Elena
      Author
      March 1, 2019 / 4:43 pm

      Sì, infatti, niente di nuovo… almeno non ci sono gli azzurrini-verdini-violetti-salmone che veramente non si possono più vedere. Una palette sul rosa, se ben fatta con magari un bel borgogna o un marrone scuro, la usi tutto l’anno senza problemi. E’ una bella alternativa ai trucchi nude 🙂

  7. March 1, 2019 / 6:09 pm

    The packaging on these collections is beautiful and so spring-y! Great roundup!

    • Elena
      Author
      March 2, 2019 / 1:48 pm

      Thanks Amanda!

  8. March 4, 2019 / 5:33 pm

    Le confezioni delle collezioni primaverili sono sempre molto belle

    • Elena
      Author
      March 5, 2019 / 4:25 pm

      Hai ragione, forse perchè dopo l’inverno abbiamo bisogno di colori chiari, freschezza, fiori… ci facciamo sempre fregare 🙂

Leave a Reply