6 Fondotinta a confronto

1. Lancome Color Ideal

Avevo provato un campioncino in profumeria e me ne ero innamorata quasi subito, così dopo averci pensato un po’ mi sono decisa e ho comprato questo fondotinta fluido della Lancome. Il prezzo non me lo ricordo davvero, ma vi posso assicurare che non l’ho pagato poco anche perchè niente costa poco quando si parla di Lancome! Siamo comunque vicini ai 30 Euro circa. La confezione è pratica davvero, c’è il dosatore e quindi niente viene sprecato. Passiamo ai voti:

  • Praticità della confezione: **** (ottimo sia il dosatore che il tappo, non solo non si spreca niente, ma non ci si sporca)
  • Tenuta: ** (su di me non ha avuto il risultato sperato…)
  • Coprenza: **
  • Rapporto qualità/prezzo: ***
  • inci: Titanium Dioxide 2.5% (doppio verde, Water, Isododecane, Cyclopentasiloxane (doppio rosso), Glycerin (verde), Cyclohexasiloxane, Peg-10 Dimethicone, Polymethyl Methacrylate (rosso), Butylene Glycol (rosso), Dimethicone (doppio rosso), Isoeicosane, Disteardimonium Hectorite, C9-15 Fluoroalcohol Phosphate (rosso), Linalool (giallo), Sodium Chloride (verde), Limonene (giallo), Isostearyl Neopentanoate (verde), Panthenol (doppio verde), Polyglyceryl-4 Isostearate (rosso), Cetyl PEG/PPG 10/1 Dimethicone (doppio rosso?), Butylphenyl Methylpropional (giallo), Hexyl Laurate (doppio verde), Fragrance, Hydroxyisohexyl 3-Cyclohexene Carboxaldehyde (rosso), Hexyl Cinnamal (giallo), Methylparaben (verde), Phenoxyethanol (giallo), Caprylyl Glycol, Butylparaben (rosso), Tocopherol (doppio verde). Può contenere: Mica (doppio verde) • Iron Oxides • B12468/1 – voto **
  • Giudizio finale: **

2. Max Factor Color Adapt

Non mi ricordo che me ne avesse parlato bene, forse direttamente in profumeria, così un giorno ho comprato anche questo fondotinta. Il prezzo è decisamente più basso di quello della Lancome, siamo sotto i 15 Euro, ma stiamo sempre parlando di un prodotto adatto al grande distruzione e quindi a mio avviso alto…si paga la pubblicità e questo non va bene! Passiamo ai voti:

  • Praticità della confezione: **** (dosatore e tappo, come per il Color Ideal)
  • Tenuta: **
  • Coprenza: **
  • Rapporto qualità/prezzo: ***
  • Inci: CYCLOMETHICONE (doppio rosso), AQUA GLYCERIN, TITANIUM DIOXIDE (doppio verde), DIMETHICONE (doppio rosso), CROSSPLYMER,  MICA (doppio verde), DIMETHYLCYCLOSILOXANE, METHICONE (doppio rosso), PEG/PPG-18/18 DIMETHICONE, BENZYL ALCOHOL (giallo), ETHYLPARABEN (verde), DISODIUM EDTA (doppio rosso), METHYLPARABEN (verde), PROPYLPARABEN (rosso), CI 77492 (doppio verde), CI 77491 (doppio verde), CI 77499 (doppio verde) – voto * (si sono davvero tanti, troppi doppi rossi)
  • Giudiuzio finale: **

3. Revlon Custom Creations

Qui devo dire mi sono lasciata tentare da una piccola brochure della Revlon che ho preso in profumeria. L’idea di avere non un solo fondotinta, ma diversi in uno solo devo dire che è geniale. Ci ho pensato un po’ e alla fine ho ceduto. Il dosatore non è molto pratico anche perchè quando si passa da un colore all’altro, un po’ del vecchio colore rimane sempre e quindi bisogna buttare via un po’ di prodotto, insomma l’idea è buona il risultato però un po’ meno! Il prezzo è alto, anche qui siamo sui 20 Euro…

  • Praticità della confezione: ***
  • Tenuta: ***
  • Coprenza: **
  • Rapporto qualità/prezzo: **
  • Inci: devo trascriverlo ed è abbastanza lungo…al momento non potendo esaminare ingrediente per ingrediente do un ** – mi tengo bassa per non sbagliare!
  • Giudizio finale: **

4. Rimmel Cool Matte 16H

Questo ormai non ricordo nemmeno più perchè l’ho comprato per la prima volta. Sicuramente a forza di voler trovare quello più adatto a me, al colore della mia pelle (tono e sotto tono) sono “approdata” anche alla Rimmel (di cui amo in particolar modo il mascara, ricordate???).

  • Praticità della confezione: * (è un barattolino che contiene una mousse, bisogna immergere le dita…insomma alla fine si passa un sacco di tempo a rimuovere la mousse da sotto le unghie…)
  • Tenuta: **
  • Coprenza: **
  • Rapporto qualità/prezzo: *** – siamo poco sopra i 10 Euro, non male…
  • Inci: ** – vedi sopra
  • Giudizio finale: **

5. Revlon Beyond Natural

Questo fondotinta a dire il vero mi piace davvero tantissimo. La particolarità è che è bianco, ma non appena lo si spalma sulla pelle diventa dello stesso colore del nostro incarnato. Un miracolo? Non direi…al suo interno ci sono come dei piccoli granuli che una volta “sfregati” rilasciano il colore. Come vi ho detto però mi piace davvero molto, perchè il colore rimane piuttosto brillante. Il prezzo è un po’ alto per i miei gusti, visto che siamo ben oltre i 15 Euro.

  • Praticità confezione: ** (trattasi di un semplicissimo tubetto che si svita…)
  • Tenuta: *** (sì sì tiene abbastanza bene!)
  • Coprenza: ** (un po’ leggero a dire il vero…)
  • Rapporto qualità/prezzo: **
  • Inci: ** (anche qui vale lo stesso discorso del post precendete, solo che qui farò presto, anche perchè voglio scrivere una review per ciao…)
  • Giudizio finale: **

6. Max Factor Facefinity

Ecco questo è diverso rispetto agli altri, anche perchè Facefinity è un fondotinta compatto. Anche questo devo dire è uno di quelli che in passato ho usato di più. Adesso invece è quello che utilizzo di meno anche perchè il colore che ho scelto non si “sposa” bene con il colore del mio sotto-tono…

  • Praticità confezione: **** (la confezione è carina e anche molto pratica. Un cofanetto che si può mettere tranquillamente in borsa per dei ritocchi durante il giorno, una spugnetta al suo interno e anche uno specchietto, insomma non manca niente…)
  • Tenuta: ***
  • Coprenza: ***
  • Rapporto qualità/prezzo: ** (sono ripetitiva, lo so, ma il prezzo a mio avviso è sempre troppo alto per essere un prodotto adatto ad un pubblico vasto)
  • Inci: ** (vale lo stesso discorso di sopra)
  • Giudizio finale: **
Come avrete avuto modo di constatare tutti i fondotinta sono più o meno sullo stesso piano.  
  • La differenza dov’è allora? Nella maggior parte dei casi la grande differenza è nel prezzo! Alcuni, a mio avviso, sono davvero troppo troppo cari per essere stati pensati e quindi destinati al grande pubblico.
  • Quali sono i pro di questi fondotinta? Si trovano facilmente, non dovete diventare matte per reperirli e credetemi questo non è assolutamente male, anzi…Si possono provare e spesso si possono comprare anche in offerta o in saldo.
  • Quali i contro? Il primo contro che ho riscontrato sta proprio nella gamma dei colori. Nessuno, dico nessuno, di quelli di cui vi ho parlato si “sposa” perfettamente con il mio tono e soprattutto con il mio sotto-tono e quindi si vede lo stacco tra viso e collo…insomma non trovare il giusto “colore” vuol dire realizzare un trucco sbagliato in partenza.
  • Quale ricomprerei? Devo dire che per ognuno di questi fondotinta c’è qualcosa che mi piace, però forse se dovessi ricomprarne solo uno, opterei per quello della Revlon e in particolare per Beyond Natural. Tutto sommato mi è piaciuto molto, anzi devo dire che la cosa che mi ha lasciata sorpresa è stata la luminosità…

Beh credo di aver detto tutto. Quindi ci sentiamo nei prossimi giorni! 

Follow:

Leave a Reply