Rossetti Deborah Atomic Red (nr. 19 e 21)

DLM_01

Buon lunedì a tutti!

La primavera è appena arrivata, ma sembra di nuovo inverno! Certo che il mondo è cambiato tanto eh? Ieri durante la stracittadina ci è andata piuttosto bene devo dire…sembrava di essere a Londra in verità, anche perché siamo passati dalla pioggia, al vento, al sole in meno di un’ora, pazzesco! Fortunatamente abbiamo preso pochissima acqua, ma farò un post sull’argomento e quindi avremo modo di riparlarne!

Come vi ho detto la scorsa settimana, ho fatto dei piccoli nuovi acquisti…ero stata brava per troppo tempo in realtà! Beh dovevo festeggiare per le prime analisi positive di Billy e voi mi capite no? Quale modo migliore di farlo se non quello di comprare un po’ di make-up? Detto fatto…

Dopo i Color Tattoo (qui il post) ho preso anche questi 2 rossetti della Deborah (ho notato che ultimamente sto comprando davvero troppi rossetti, mi devo fermare subito, vi autorizzo a bloccarmi, soprattutto le mani hahahahah)…della linea Atomic Red, ultimamente sono davvero “in fissa” – chiaro termine romano – per i rossetti matte e così dopo il rossetto strano dell’Atra (qui) non ho saputo resistere a questi due, vediamoli:

Deborah Atomic Red nr. 19

Deborah Atomic Red nr. 19 – luce artificiale

Questo in alto è il numero 19 alla luce artificiale. Il colore non è esattamente questo che vedete in alto…nella foto alla luce naturale è diverso, ma comunque vira all’arancio più che al rosa!

Ecco la foto alla luce naturale, così capite meglio quello che voglio dire:

Deborah Atomic Red nr, 19 - luce naturale

Deborah Atomic Red nr, 19 – luce naturale

Alla luce natarale sembra più tendente al rosa (non so perchè) che all’arancio, ma è rosso aranciato, molto bello tra le altre cose! A  mio avviso è perfetto per l’estate, fresco e diverso dai soliti rossetti!

Quello che però mi piace di più è questa meraviglia qui:

Deborah Atomic Red nr. 21 - luce artificiale

Deborah Atomic Red nr. 21 – luce artificiale

E’ il numero 21, un colore simile a quello dell’Astra, ma decisamente più matte! Questi rossetti non sono completamente matt/matt (non sono come Ruby Woo, prendo sempre lui come esempio per spiegarmi meglio), ma diciamo che sono più simili al finish del Russian Red! Sono infatti descritti dalla stessa Deborah come rossetti opachi-satinati, comunque scorrevoli e confortevoli sulle labbra.

Ecco il numero 21 alla luce naturale…è uno spettacolo:

Deborah Atomic Red nr. 21 - luce naturale

Deborah Atomic Red nr. 21 – luce naturale

No ditemi, non è favoloso? Tenete presente che in queste foto sono completamente struccata e non ho nemmeno messo la matita (ho definito le labbra solo con il correttore)…trovo che questo rossetto sia perfetto per il mio incarnato ed essendo in una fase piuttosto dark, perfetto anche per il mio mood!

Voi avete provato gli Atomic Red? Se sì quale colore e come vi trovate? Ovviamente questa è una preview, avremo modo di riparlarne più avanti…

Ci sentiamo più tardi xxx

Follow:

11 Comments

  1. March 24, 2014 / 12:39 pm

    Un tempo questi rossetti li vendevo. Deborah ha delle belle linee, questa Atomic Red su tutte. Bellissimo il n°21.

    • March 24, 2014 / 12:48 pm

      Da Limoni sono tutti lì in bella mostra….io praticamente ho preso i primi 2! 🙂
      Sì davvero bello concordo, mi sono innamorata a primo swatch <3

  2. March 24, 2014 / 12:48 pm

    Sfondi una porta aperta sul fronte rossetti, adesso mi è presa la fissa sui matitoni matte di Revlon!

    • March 24, 2014 / 12:53 pm

      io mi devo dare una calmata…tra poco c’è il Cosmoprof e ho anche ordinato 2 palette Zoeva hahahahah

      • March 24, 2014 / 2:13 pm

        Ma Mary dovevi festeggiare quindi è lecito 😉 Mi piacciono!

        • March 24, 2014 / 7:21 pm

          Beh dai posso dire che ho festeggiato no? 😀
          Questo commento è il numero 10.000 sul blog, felicissima di risponderti <3

  3. March 24, 2014 / 9:01 pm

    Stavo per dire che il primo non mi piace molto ma il secondo è bello….ma sono lo stesso rossetto nr.19 😀

    • March 24, 2014 / 11:17 pm

      ahahahahahaha sì la luce lo cambia moltissimo 🙂

    • March 26, 2014 / 12:17 pm

      ah sì te lo consiglio proprio 😀

Leave a Reply