Viaggiare con Grazia…Polinesia Francese – le Isole della Società

Ci siamo lasciati nella misteriosa Isola di Pasqua ed ora proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta di altre isole. Io le definirei le isole dei sogni per molti di noi… le isole che tutti vorremmo visitare una volta nella vita: La Polinesia Francese (Isole della Società). Sono isole che potete scoprire via terra, soggiornando in uno dei numerosi resort di lusso presenti. Oggi però vorrei farvele scoprire con un itinerario diverso da fare anche con il catamarano.

Arrivate a Tahiti, dove vi consiglio di restare un paio di notti nella frizzante Papete. Fare poi un giro per i mercatini della città, che spesso è solo un punto di passaggio per arrivare nelle isole paradisiache. Ma credo sia bello e importante soffermarsi un po’ di tempo anche qui e venire a contatto con la gente del luogo e scoprire la cultura polinesiana.

Dopo la sosta nell’isola grande, prendendo un volo interno (qui potete iniziare la vostra crociera) verso l’isola di Moorea. Moorea si erge maestosa come una cattedrale nell’oceano: con la sua lussureggiante  vegetazione fatta di fiori di hibiscus e tiare, alberi del pane ed immense piantagioni di profumati ananas.
Vi consiglio di dedicare una giornata alla scoperta dell’isola: con una coinvolgente escursione in jeep, magari in compagnia di una guida esperta, per attraversate le fitte piantagioni di ananas e di vaniglia, la guida vi racconterà le leggende e tutte le curiosità di questi affascinanti luoghi. Per concludere questa divertente esperienza, vi consiglio una sosta al Belvedere: un sito panoramico da cui godere della vista mozzafiato sulle meravigliose baie di Moorea da dove potrete fare splendide foto.

Polinesia Francese – le Isole della Società

Polinesia Francese – le Isole della Società

Polinesia Francese – le Isole della Società

Dopo la scoperta dell’interno dell’isola cosa fare? Potrete dedicate una giornata alla scoperta della laguna di Moorea a bordo di una comoda imbarcazione dove non mancheranno emozionanti incontri con razze, black tip e pesci tropicali colorati. Qui potrete mangiare un pranzo tipicamente polinesiano, stando con i piedi nell’acqua, su un piccolo motu. Dedicate tutti i giorni che volete per rilassarvi in queste splendide acque.

La terza isola da esplorare è l’incantevole Huahine, con i suoi paesaggi incontaminati ed una manciata di pittoreschi villaggi tanto che viene definita “isola segreta”. Qui tutto scorre lentamente secondo lo stile di vita calmo e tranquillo dell’antica Polinesia. Un mix di bellezze naturali, lagune dai colori irreali, una delle aree archeologiche più estese della Polinesia e la calda ospitalità, ne fanno una meta ideale per tutti.

Potete partite da Huahine alla scoperta di tutto ciò che concerne la geologia, la botanica, l’antropologia e l’archeologia di quest’isola. Vi consiglio di farvi accompagnare da una guida che sono certa sarà lieta di condividere le sue conoscenze, la sua passione e le tradizioni di questi luoghi. I restanti giorni che scegliete di trascorrere qui vi consiglio di passarli al mare!! Vi suggerisco una giornata di avventura intorno all’isola di Huahine ed alla sua laguna: dove osserverete le anguille dagli occhi blu e potrete fare snorkeling in un giardino di corallo abitato da pesci tropicali colorati. Non mancate una visita in una farm perlier per osservare da vicino come si coltivano le meravigliose perle nere polinesiane.

Polinesia Francese – le Isole della Società

Polinesia Francese – le Isole della Società

Polinesia Francese – le Isole della Società

Lasciata Huahine ecco la meta delle mete, la regina dell’arcipelago: Bora Bora! Mito polinesiano per eccellenza, incanta e ammalia da tempo immemore gli occhi del viaggiatore con uno scenario suggestivo fatto di piccoli atolli, sparsi intorno alle cime del monte Otemanu, che circondano una laguna di incomparabile bellezza.

Si tratta di un vero paradiso che regalerà ai vostri occhi in un suggestivo contrasto tra il blu intenso delle lagune ed il verde brillante della lussureggiante vegetazione. Sicuramente il mare e le spiagge bianche sono l’attività principale da fare, ma vi consiglio di andare alla scoperta dell’isola a bordo di un fuoristrada. Avrete modo di entrare in contatto con la cultura locale e di scoprire un entroterra affascinante che ospita siti archeologici con i resti di antichi marae. Vi addentrerete in uno scenario esotico fatto di profumati fiori di ibisco, alte palme da cocco e di banani, risalendo le pendici del monte Otemanu che, come un severo guardiano, domina l’orizzonte.

Quanto restare in queste isole? Tutto il tempo che potete per fare scorta di tutta l’energia della natura, del mare e di un popolo antico, sorridente che accoglie il visitatore come uno di famiglia. In questi giorni sognare è un toccasana davvero importante per me e spero di avervi reso partecipi di un sogno che vi auguro di poter realizzare! Alla prossima Grazia!

Grazia

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Skype: grazia.24974

Pagina Fb https://www.facebook.com/agenteviaggilastminutetour

Follow:

9 Comments

  1. March 13, 2020 / 2:42 am

    These photos are stunning. What an absolute adventure this trip must have been.

    • Grazia Spotti
      Author
      March 16, 2020 / 3:11 pm

      Unfortunately the photos are not mine, maybe ….

  2. March 13, 2020 / 2:49 am

    OMG it’s absolutely stunning there! I would love to visit there one day.

    • Grazia Spotti
      Author
      March 16, 2020 / 3:12 pm

      me too

  3. March 13, 2020 / 12:32 pm

    Wow, this looks like such a beautiful trip. Your pictures are amazing!

  4. Nicole
    March 13, 2020 / 12:50 pm

    So beautiful! I would live to visit one day!

    • Grazia Spotti
      Author
      March 16, 2020 / 3:12 pm

      The trip must be beautiful, but the photos are not mine … maybe

  5. March 15, 2020 / 12:13 am

    That is such a beautiful island. So worth visiting!

    • Grazia Spotti
      Author
      March 16, 2020 / 3:14 pm

      Surely you must like the sea and the sweet doing nothing or a little. As I am, after a while I get tired of being always in the same place, but here you have the opportunity to go around and visit different islands.

Leave a Reply