Most Popular Tattoo Trends in 2016

Tattoos

Buon lunedì a tutti, oggi un post davvero diverso dal solito perché vi parlo di tatuaggi. A dire il vero non lo farò io ma Diana Smith che ha scritto per Mary Make-up Blog un guest post.

Happy Monday, today post on Mary Make-up Blog is a guest post about The Most Popular Tattoos Trend in 2016 that has been written by Diana Smith. Happy reading…

I tatuaggi sono stati usati per diversi scopi nella storia, ad esempio venivano usati dai guerrieri per illustrare il loro potere. Alcune volte poi disegnati per lodare divinità ed altre per aiutare le persone ad esprimere se stesse. Una cosa è certa però, i tatuaggi sono stati con noi fin dall’inizio dell’umanità, ed insieme al altre forme di espressione, sono diventati una forma d’arte vera e propria. Come altre forme d’arte anche i tatuaggi seguono delle tendenze. Vediamo ora quali sono quelle del 2016.

Tattoos have served various different purposes throughout the history. They were once used by warlords to illustrate their power. Sometimes they were used to praise deities, and other times to simply help people show others who they truly are inside. One thing’s for sure – tattoos have been with us ever since the birth of humanity, and much like other forms of expression, they evolved from their practical purpose into a true art form. And much like any other art form, tattoos are subjected to various directions and trends. Let us see what 2016 has in store for all the tattoo lovers.

Minimalistic Tattoos

Chiariamo un concetto, i tatuaggi minimalisti sono sempre stati con noi, quindi possiamo parlarne anche come tendenza del 2016. Questi tatuaggi stanno avendo una certa rinascita e si stanno trasformando in disegni realistici altamente dettagliati pur essendo microscopici. Sono molto popolari tra le persone che non amano farsi ricoprire il corpo di inchiostro e stanno pian piano conquistando Hollywood ed il mondo dello spettacolo in generale.

This slideshow requires JavaScript.

Let’s get something clear – minimalistic tattoos have been with us since ever, so asking how they even qualify as a 2016 trend is completely justified. Still, minimalistic tattoos are undergoing a certain renaissance in the form of detailed realistic designs packed on microscopic level. Very popular amongst the people who have not had their skin covered in ink, minimalistic tattoos are slowly conquering Hollywood and the world of showbiz and carving their way into the mainstream.

Blackout Tattoos

I Blackout Tattoos sono la nuova frontiera del tatuaggio che non è più qualcosa che è sulla nostra pelle, ma la nostra pelle stessa. Ha riscosso subito un sacco di attenzione dopo che un tattoo artist di Singapore ha postato una foto di una donna con il petto e le braccia completamente ricoperte di inchiostro. Questo stile semplice, ma allo stesso tempo audace, rimarrà a lungo tra noi…”Se non sai cosa fare sulla tua pelle, perché non ascolti i Rolling Stone e la dipingi di nero?”.

Blackout Tattoos 2

Blackout Tattoos 1

The next hit in the tattoo evolution – blackout tattoos – are the point when tattoos are no longer something that is on your skin, but actually becoming your skin. Gaining a lot of attention after the tattoo artist from Singapore posted a picture of woman with her chest and arms completely covered in ink, this simple yet very bold tattoo style is, most definitely, here to stay. We can certainly see the appeal – If you don’t know what do you want on your skin, why wouldn’t you just listen to Rolling Stones and paint it black?

Comic Book Tattoos

Sapete cosa? I tatuaggi minimalisti non sono gli unici che stanno vivendo una seconda giovinezza, a fargli compagnia ci sono anche i Supereroi. Resuscitando dalla Golden Age, i fumetti stanno diventando, grazie anche ad Hollywood, nuovamente famosi ai giorni d’oggi. Così oggi per chi è stanco del solito tatuaggio ad S di Superman o del logo di Batman, ha l’opportunità di provare tantissimi altri personaggi che devono ancora ottenere l’esposizione di massa.

This slideshow requires JavaScript.

You know what – minimalistic tattoos aren’t the only thing undergoing a renaissance. Superheroes are as well. Rising from the ashes of their Golden Age fame, comic books are, due to number of successful Hollywood adaptations, becoming relevant and mobilizing new followers once again. And the number of vivid personalities coming out of the shadows is almost inexhaustible. These days, people who are tired of the same old “S” glyphs or Bat-logos, have an opportunity to try out some other characters that are yet to gain mass exposure.

Cross Stitch Tattoos

Vi ricordati quei maglioni imbarazzanti a punto croce che si vedevano in televisione negli anni 70-80’s? Ebbene, i tatuaggi a punto croce sono tutto tranne quello, anzi offrono agli artisti tutto un nuovo mondo da esplorare ed un nuovo modo per raccontare una storia. Questi tatuaggi sono semplici e rozzi, ma allo stesso tempo anche tremendamente affascinanti.

Cross Stitch Tattoos

You remember those embarrassing cross stitched sweaters we continue to see in TV shows mocking the 70’s and 80’s? Well, cross stitch tattoos are all but that. Offering the artists a whole new form to explore and a whole new layer of storytelling to put their ideas through, cross stitch tattoos are very simplistic and crude, but surprisingly charming, warm, and all-around lovable.

Tash Polka Tattoos

Nascosto sotto questo strano nome il Tash Polka Tattoo è una vera forma d’arte che combina insieme diversi stili ed idee. Questo tipo di tatuaggio unisce un’arte iper-realistica, forme semplici, caratteri esagerati ed un forte contrasto con il nero e il rosso. Di solito viene disegnato in una porzione ampia del corpo.

This slideshow requires JavaScript.

Hidden under this odd name is a true art form that mashes together a lot of different styles and ideas into something very impressive. A regular trash polka tattoo combines the hyper realistic art, simplistic shapes, exaggerated fonts and the bold contrast of black and red with a touch of European pathos and imagery. Usually laid out across a larger portion of the body, trash polka is anarchic, artistic and on its way to conquer the parlors.

Hyper-Vibrant Tattoos

A differenza delle altre tendenze l’hyper-vibrant tattoo è un perfetto esempio della filosofia del “più è sempre più” può essere altrettanto elegante ed efficace come un tatuaggio tutto nero o con due combinazioni di colore. Molta diffusa e più riconoscibile nelle opere di artisti come Katie Shocrylas, questo stile unisce le tradizioni degli anni 70 e l’art nouveau dell’esuberante 21 secolo in uno dei più popolari trend di oggi.

image 22

Hyper vibrant tattoos a

Unlike the previous trends that were striving for minimalism, hyper vibrant tattoos are the perfect example that the philosophy of “more is always more” can be just as elegant and effective as all-black and two-tone combinations. Very widespread and most recognizable in the works of artists like Katie Shocrylas, this style combines the traditions of 70s and art nouveau with 21st century’s exuberance into one of the most popular tattoo trends of today.

Queste erano solo alcune delle tendenze di quest’anno nel mondo del tattoo. Cosa ci riserverà il futuro? Chi lo sa…Forse la prossima grande tendenza è già dietro l’angolo che sta aspettando la persona giusta che la porti alla ribalta.

These were some of the most notable trends that are currently ruling, and will continue to rule the tattoo world throughout the rest of the year. And what comes next? Who knows? Maybe the next big thing is lurking just around the corner waiting for the right person to push it into mainstream.

Ringrazio Diana Smith (Google+ / Twitter) per l’articolo e vi lascio con una sua piccola biografia e con i suoi contatti social qualora vogliate seguirla: “Diana Smith è una mamma full-time di 2 splendide bimbe ed è innamorata delle nuove tendenze fashion e beauty. Nel tempo libero si tiene in forma e prepara piatti sani per la sua famiglia!”

Voi avete un tattoo? Quale di questi trend vi piace di più e quale quello che non vorreste mai sul vostro corpo?

Thank you Diana Smith (Google+ / Twitter) for your article on Mary Make-up Blog. Here you can find her short bio and social media accounts to follow: “Diana Smith is a full time mom of two beautiful girls simply in love with new fashion trends and beauty secrets. In her free time she enjoys exercising and preparing healthy meals for her family”. 
Do you have a tattoo? What is the best and the worst trend for you? Have a nice day x

18 Comments

    • marymakeup
      August 29, 2016 / 2:21 pm

      devo farne 2 a brevissimo….magari prendo spunto 🙂

  1. August 29, 2016 / 2:48 pm

    Non mi piacciono i tatuaggi. Ogni tanto ne vedo qualcuno di carino, ma non li vedrei su di me

    • marymakeup
      August 29, 2016 / 2:55 pm

      A me piacciono molto invece..ne ho già due e due in arrivo 🙂

  2. August 29, 2016 / 2:57 pm

    Mi sono giusto fatta tatuare ad inizio mese, e per me rimane sempre un gesto importante e significativo. Entrambi i miei tatuaggi (ne ho due) sono carichi di significati, positivi e negativi, e rappresentano per me un momento importante della mia vita 🙂

    • marymakeup
      August 29, 2016 / 2:58 pm

      Anche io ne ho due…e sono stati fatti in momenti molto diversi della mia vita, quindi ti capisco. Ne farò altri 2 a breve…

  3. August 29, 2016 / 3:10 pm

    I told myself that I was going to get at least one more tattoo. I have three now.

    • marymakeup
      August 29, 2016 / 4:12 pm

      Tattoos are like chocolate…never enough 🙂

  4. Yulissa8
    August 30, 2016 / 4:05 am

    I love minimalistic tatoos. If I would get one it would be a simple one

    • marymakeup
      August 30, 2016 / 1:31 pm

      Love them, but they are too small for me 🙂

    • marymakeup
      August 30, 2016 / 1:32 pm

      Love it too….I have a rose on my neck 🙂

  5. August 30, 2016 / 5:49 pm

    ne ho 3 e, se le cose andranno bene, mi farò il quarto. Infatti non hai citato uno stile che adoro.. i watercolor tattoo. Acquerelli meravigliosi, sono indecisa tra un colibrì dolcino e colorato,oppure fiori di ciliegio.
    Pensavo all’avambraccio, parte esterna.

    I blackout tattoos non mi piacciono, troppo neri, troppo insensati. Preferisco sempre qualcosa di piccolo, anche se colorato, ma mai eccessivo.

    • marymakeup
      August 30, 2016 / 5:56 pm

      Ma quelli piccini si vedono poco…io ne farò altri 2 a breve 🙂

    • marymakeup
      August 30, 2016 / 10:04 pm

      Thank you! xxx

  6. August 30, 2016 / 9:34 pm

    Wow! These look amazing. I really like the simplicity of the cat tattoo.

    • marymakeup
      August 30, 2016 / 10:04 pm

      too small for me 🙂

Leave a Reply