Il mio latte di mandorle

Latte di Mandorla

Oggi vi propongo la ricetta di questo facilissimo latte di mandorle. Ho messo una foto sul mio IG qualche giorno fa che ha riscosso un grande successo (anche la bottiglia a dire il vero) ma visto che più di una persona mi ha chiesto la ricetta eccola qui.

Io amo molto il latte di mandorle anche perché ha davvero tantissime proprietà. Tra le altre cose bisogna anche dire che ha pochissime calorie (circa 25 per 100 ml di bevanda). Nel latte di mandorla sono presenti carboidrati (zuccheri semplici), grassi monoinsaturi e polinsaturi, acido oleico e linoleico, sali minerali, zinco, calcio, ferro, magnesio e potassio. Insomma un vero alleato per il nostro organismo!!!!

Il latte di mandorla in commercio costa davvero moltissimo e quindi io ho iniziato a farlo da sola, visto che è una delle cose più semplici che si possono fare in cucina.

Ecco cosa serve per produrre un lt di latte: mandorle (100 gr.) e un litro d’acqua.

Latte di Mandorle

Io ho usato recentemente le mandorle del mio albero in Toscana. Da bambina mangiavo le mandorle ancora verdi, ne andavo matta. Ad Agosto insieme a mio marito ne abbiamo colte un bel po’ ed una volta arrivata a casa le ho aperte quasi tutte e ho iniziato a fare il latte, siamo già al secondo litro prodotto in poco più di una settimana.

Ma torniamo a noi….

Mettere 100 gr. di mandorle con la buccia in circa 1 lt di acqua e far riposare in frigo per circa un giorno (io le tengo nell’acqua anche un giorno e mezzo a dire il vero). Il giorno dopo quindi, scolare le mandorle dall’acqua e sciacquarle velocemente. A questo punto mettere le mandorle nel frullatore con 1 lt di acqua (normalmente uso dell’acqua minerale per completare questa operazione) e frullate fino a quando tutte le mandorle non saranno a pezzetti piccolissimi.

A questo punto non rimane altre da fare che separare il liquido dalla parte solida con un colino (vi consiglio di usare un panno tipo quello per fare il formaggio per capirci perché le mandorle non devono finire nel latte), se volete potete aggiungere dello zucchero (non ve lo consiglio) o della vaniglia, io lo devo così com’è!

Latte di Mandorla

Non buttare via le mandorle tritate…sono ottime per fare dei dolci ad esempio. Io stasera le ho messe nel composto dei muffin e c’è un buonissimo odore di mandorle per tutta casa. Volendo potete anche metterle nello yogurt o nel porridge invernale, insomma non si butta via niente!

Voi consumate solo latte vaccino o bevete anche altro? Bene fatemi sapere se vi viene voglia di provarci, la prossima volta vi parlo del latte di cocco che secondo è ancora più facile di quello di mandorla x

Follow:

4 Comments

  1. September 6, 2017 / 1:53 pm

    Dico sempre che devo farlo, ma poi mi dimentico di comprare le mandorle, ma non ho capito una cosa…l’acqua in cui sono state a mollo non è la stessa con cui le frulli giusto ?

    • marymakeup
      September 6, 2017 / 2:22 pm

      Esatto, quell’acqua la butti e per fare il latte metti quella pulita.

  2. September 6, 2017 / 10:05 pm

    Meno male che stasera son riuscita a recuperare un po’ di articoli che non avevo letto, a momenti mi perdevo la ricetta del latte di mandorle!!
    Caspita sembra davvero semplicissimo farlo, ma dici che verrà bene anche se prendo le mandorle tostate che vendono al supermercato per fare i dolci?

    • marymakeup
      September 7, 2017 / 2:21 pm

      No ti consiglio le mandorle non tostate, perché secondo me alterano troppo il gusto.

Leave a Reply