Korean Beauty Masks

Korean Beauty Masks

Ebbene vi comunico che il Black Friday non ha avuto alcun effetto su di me (applausi). Gironzolando però sabato pomeriggio per il centro illuminato a festa e per i negozi già addobbati per Natale, mi sono imbattuta, da Lillapois, in un interessantissimo espositore di maschere per il viso koreane di diversi brand e con diverse caratteristiche.

Che le donne orientali siano particolarmente attente al discorso skincare lo sapevo, ma sinceramente non mi ero mai avvicinata ai prodotti che arrivano da quella parte del mondo, quindi questa parete piena di buste colorate con scritte strane ha colpito subito la mia curiosità. Mi piace usare le maschere, specialmente d’inverno quando il freddo e il riscaldamento, ad aria che c’è nel mio ufficio, rendono la pelle del mio viso molto più secca del normale…e poi sono una bella coccola da concedersi, immerse in un bel bagno caldo, circondate da candele profumate, con Norah Jones che canta in sottofondo.

Ho dato un’occhiata alle varie maschere disponibili e le loro caratteristiche e me ne sono portate a casa tre. Comincio con il descrivervi quella che ho provato per prima, l’unica che ho aperto per ora. Era un po’ di tempo che volevo provare una Bubble Mask e la mia scelta è ricaduta su questa: Berrisom Bubble Mask PoreTox Fruit.

Forse qualcuna di voi avrà già sentito parlare della Berrisom per le sue tinte labbra peel-off, che si applicano, si lasciano agire per qualche minuto e poi si rimuovono come un adesivo e lasciano le labbra colorate e nutrite per molte ore. La ditta produce anche molti prodotti per la cura della pelle: questa maschera in tessuto, arricchita con estratti di frutta, purifica la pelle in profondità e astringe i pori, con l’aiuto di questo effetto “frizzante” che vi riempirà il viso di schiuma e vi farà sembrare lo Jeti in pochi minuti (ho fatto la foto ma ve la risparmio…).

La maschera aiuta a purificare la pelle nei casi di acne e irritazione, con un effetto detox; mi sono chiesta come mai la fronte non sia contemplata ma sicuramente ci sarà una buona ragione… si tiene sul viso per una ventina di minuti e poi si rimuove e si massaggiano i residui fino a pieno assorbimento (l’utilizzo vale per tutte e tre le maschere che ho acquistato). In realtà lascia il viso leggermente appiccicoso quindi una volta asciutta è bene sciacquare leggermente la pelle: la sensazione comunque è di pulizia e freschezza. Promossa.

Ecco, non vi nascondo che per la scelta delle prossime due maschere la confezione ha fatto la sua parte… lo sapete che non so resistere a un bel packaging! La prima è sempre Berrisom, ha un cagnolino carinissimo stampato su sfondo rosso e in effetti la maschera vera e propria ha il muso le orecchie da cane… Fa parte di una serie di sette animali, ognuno con una sua funzione specifica. Questa è un super idratante per pelli secche o disidratate, che terrò lì per quando farà freddo freddissimo e mi sembrerà che mi cada la faccia da un momento all’altro (sospetto che andrò a recuperare anche gli altri animaletti che sono adorabili!).

Dell’ultima maschera che vi descrivo mi ha inizialmente colpito…il divano! E’ della marca Helloskin e io, delle cinque disponibili, ho preso la variante illuminante per pelli spente, o mature e che perdono elasticità. Al di là della confezione carinissima quello che mi ha incuriosita, leggendone gli ingredienti, è il caviale di salmone. Questo ingrediente così inusuale è ricco di vitamine A ed E e non lo avevo mai visto all’interno di nessun prodotto di bellezza (ecco, non l’ho ancora aperta ma mi auguro che l’odore sia gradevole). Ci sono anche estratti di frutti rossi, ricchi di polifenoli e il contributo di un fiore che cresce solo sulle Alpi, che si chiama Gigawhite che accentua le proprietà illuminanti del trattamento.

Non vi ho detto che queste maschere hanno un costo che varia dai 3,50 ai 4 euro e si possono reperire facilmente su internet, se non avete un negozio Lillapois vicino a casa. E’ tutto! Voi le usate le maschere? Con che frequenza? Ma soprattutto…c’è qualche prodotto irrinunciabile che viene dall’oriente e dovrei assolutamente procurarmi? Ditemi la vostra, Elena!

Ciao! Mi chiamo Elena, sono la mamma di due ragazzini e faccio l’impiegata. Non posso dire di avere un’unica passione: adoro mangiare (cucinare un po’ meno…), la musica e il cinema. Sono una fanatica della Disney e di Harry Potter e un’appassionata di cultura POP. L’inglese è la mia fissazione da sempre e tutto quello che è British mi affascina oltremodo. Ho scoperto il mondo del make-up relativamente tardi ma mi ha subito conquistato ed è diventata una piccola ossessione. Se qualcosa suscita la mia curiosità, sono fregata e devo sapere tutto! elena.demuru@gmail.com

Follow:

16 Comments

  1. marymakeup
    November 28, 2018 / 4:07 pm

    A me piacciono molto…più che altro mi piacciono i packaging (su questo siamo uguali). Se ti dicessi che ne ho alcune acquistate al Cosmoprof di 2/3 anni che ancora devo provare ci crederesti? Non riesco nemmeno a trovare, meglio dire capire, la data di scadenza hahahahah

    • Elena
      Author
      November 28, 2018 / 4:23 pm

      E’ vero! Gli ideogrammi non sono proprio comodi, meno male che di solito viene appiccicato sul retro un adesivo con le istruzioni e gli ingredienti in una lingua leggibile per noi… ma immagino che in un evento internazionale come il Cosmoprof questo sia opzionale. Poi ti mando la foto con la maschera-cane ihihihihih!

  2. November 28, 2018 / 4:20 pm

    Haha that bubble mask looks so fun but the animal faces always freak me out lol

    • Elena
      Author
      November 29, 2018 / 9:59 am

      Love the bubble mask! You end up looking like Santa (OH OH OH!)… and now that I saw the animal masks I want the sheep so bad, maybe it will be the next 🙂

  3. November 28, 2018 / 4:26 pm

    I’ve been researching the 10-step routine recently…I probably have about 10 tabs open at the moment. It’s a bit overwhelming, but I was just thinking the masks seem like a great starting point. Talk about a timely post!

    • Elena
      Author
      November 29, 2018 / 10:01 am

      Always happy to help 🙂
      Good luck and et us know what you find in your research!

  4. Marya Mesa
    November 29, 2018 / 2:40 pm

    These look fun & useful for the artistically challenged!

    • Elena
      Author
      November 30, 2018 / 10:00 am

      Perfect for a cozy evening in front of the TV 🙂

  5. theweekendfox
    November 29, 2018 / 6:56 pm

    I love beauty masks and I always think it’s fun to experiment with different ones. Definitely gotta look into these next!

    • Elena
      Author
      November 30, 2018 / 10:02 am

      I like changing too. I never use the same. Their different characteristics soothe my skin in a different way every time, and I like it! Thank you for passing by. 🙂

  6. November 30, 2018 / 12:22 am

    These masks are so cute! And now I’m tempted to try one.

    • Elena
      Author
      November 30, 2018 / 10:03 am

      Do so, and let us know what you think 🙂

    • Elena
      Author
      December 3, 2018 / 11:45 am

      … and the quality is so high! The best masks i have tried so far are korean. 🙂

  7. December 12, 2018 / 11:10 pm

    Quando smaltirò un po’ di maschere voglio provarne una da “uomo tigre”

    • Elena
      Author
      December 12, 2018 / 11:40 pm

      Io invece voglio tantissimo la pecorella 😂😂😂

Leave a Reply