Irene: Get to know me!!!

Irene Get to know me

Che emozione, oggi parlo di me, spero di non annoiarvi…pronti?

Come ti chiami? Irene.

Se potessi cambiare nome come ti chiameresti? Da bambina volevo chiamarmi Biancaneve era una vera fissazione, per fortuna non mi hanno ascoltato. Non mi vedrei bene con altro nome, alla mia età…sono Irene punto.

Dove sei nata? A Genova, ma solo per caso. Sono Alessandrina da sempre con origini non proprio nordiche.

Qual è il tuo segno zodiacale? Credi nell’oroscopo? Sono della Vergine, è l’unica informazione che conosco. Non ci capisco nulla di segni zodiacali, non credo nell’oroscopo. Ma credo nella sfortuna, vale?

Qual è il colore dei tuoi occhi? Un anonimo marrone terra di….terra e basta! Però mi dicono che ho uno sguardo espressivo, ecco conta la sostanza non la forma!!

Hai figli? Si un cucciolo di due anni e mezzo, un mini me. Se vedeste le mie foto da bambina non sapreste distinguerci. Ho o avevo due super cani che quando ci siamo dovuti trasferire in città, in appartamento, un anno fa, non l’hanno presa bene cosi ora abitano in campagna con la nonna materna che li tratta come due bambini. Mi mancano, moltissimo.

Se fossi un’altra  persona ti saresti amica? Domanda difficile, capire come ti vedono gli altri e come ci si vede…non sempre le due cose coincidono.  Direi di si, non sono per i fronzoli  e i complimenti, ma so ascoltare e se un’amica ha bisogno ci sono. Dovrei chiedere alle mie due storiche amiche che mi sopportano da quando avevo 14 anni.

Quando hai pianto l’ultima volta? La settimana scorsa ho sentito in radio mentre ero in viaggio una canzone che mi ha fatto ricordare quando ero giovane giovane e mi sono commossa. Il tempo è arrogante passa in fretta e neanche chiede il permesso!

Qual è la prima cosa che noti nelle persone? Il sorriso, un po’ per deformazione professionale un po’  perché secondo me la mimica facciale ti da subito un’impressione decisa di chi hai di fronte. Subito dopo le mani! Da sempre, un’ossessione.

Tre cose che ti rendono triste? La cattiveria delle persone, non mi ci rassegno. Pensare a mia nonna, mi manca e mi sembra di non averle detto tante troppe cose. L’infelicità altrui, quando qualcuno condivide con me il suo dolore non riesco a fare meno di farmene carico anche solo un pochino.

Tre cose che ti rendono felice? Fare progetti. Pensare a cose nuove e immaginare il futuro mi entusiasma molto. Pensare al mio bambino, ogni tanto guardo le sue foto durante il giorno e il cuore mi sorride. Le telefonate delle amiche e di mio marito sentire la loro voce mi fa sentire sempre grate per averli nella mia vita.

Qual è la tua abitudine peggiore? Mi tolgo le pellicine intorno alle unghie! Lo so è disgustoso, ma non riesco a smettere a volte faccio seri danni!

Descriviti in una sola parola. Poliedrica.

Il tuo quote preferito? Non esistono grandi risultati senza grandi sacrifici.

Quanto sei brava in cucina? Me la cavo, adoro cucinare, mi rilassa e mi esalta, adoro sperimentare e cucinare per le persone, vorrei avere più tempo per farlo.  Nella mia lista dei to do c’è senz’altro un corso di pasticceria, mi piacerebbe mettermi alla prova e imparare cose nuove.

Se potessi vivere ovunque nel mondo dove vivresti? Mi piacerebbe vivere in montagna in mezzo alla natura, in una piccola realtà tra le caprette come Heidi! Oppure in una metropoli come New york tra la cultura e lo smog, non mi so decidere. Ve lo detto che sono poliedrica ho personalità multiple!

Quali sono i tuoi hobby? Dipende dai momenti della mia vita, ne ho avuti molti, quelli che mi porto dietro tutt’ora sono senza dubbio lo sport e la cucina, purtroppo con un bimbo piccolo e un lavoro full time il tempo è poco e bisogna accontentarsi.

Hai degli animali? Come dicevo, in questo momento non vivono con me, ma li sento parte della famiglia. Gomma è una meticcia simil labrador sociopatica e plurifobica (mi somiglia) e Zeus è un cane corso di 50 chili che si crede un chihuahua, un vero spasso, mai conosciuto cane più dolce e giocherellone.

Hai fratelli o sorelle? No sono figlia unica. Viziatissima.

Quanto sei alta? 1,65 non mi piace esagerare.

Cosa non ti piace di te? In questo momento sono in perfetta sforma fisica. La gravidanza e la mancanza di tempo per fare sport mi hanno cambiato molto, ma non è per sempre. Dal punto di vista caratteriale non mi piace quando mi negativizzo, le paure a volte mi sovrastano e frenano la mia energia. Ci sto lavorando.

Che sport pratichi? Adoro l’escursionismo, la bici da corsa, il nuoto, lo yoga, il pilates. Sono stata istruttore di spinning e heat programm, non è detto che in futuro non rinnovi le mie qualifiche. Una delle esperienze che mi ha toccato di più è stata l’attraversata del lago d’Orta, nuotare in acque libere senza corsie in libertà è emozionantissimo. Spero, crescendo mio figlio, di riuscire a riacquistare un po’ di tempo. Lo sport è davvero energia vitale.

Quanti paesi hai visitato? Pochi, non quanti avrei voluto, c’è tempo. Forse.

Qual è la tua più grande paura? Perdere le persone che amo. Non vado oltre, scusate.

Qual è il tuo più grande rimpianto? Il più grande in assoluto è quello di non aver scelto una strada nello studio e nel lavoro e non averla perseguita. Ho avuto buone opportunità, ma non le ho sapute cogliere. Pace.

Qual è la cosa più importante per te nella tua vita? La famiglia. Tutto il resto va e viene.

Attori e attrici preferite? Al Pacino. Fantastico e immortale. Julia Roberts, ha un espressività e una dolcezza senza tempo.

Gruppo preferito ? Canzone preferita? Da quando è uscita non riesco a smettere di ascoltare “torna a casa”dei Maneskin.

Drink preferito? Mi piace il buon vino, quello rosso corpo della mia zona e i bianchi italiani con bollicine. Barbera e Cartize sono i miei preferiti.

Colore preferito? Il rosso, acceso e intenso.

Cibo preferito? Pizza forever. A colazione, pranzo e cena!

Fiaba preferita? Biancaneve neanche a dirlo, a me sta simpatica la regina cattiva, povera donna bisogna capirla.

Momento preferito della giornata? La sera se ho lavorato, quando metto il pigiama e si sta in famiglia accoccolati. Se sono a casa il mattino, mi sveglio con il mio piccolo nel letto e ci coccoliamo, è tutto un bacino e una carezza.

Il tuo ristorante preferito? Agriturismo il Ronchetto, si trova nella mia zona, la cucina è ottima e all’esterno su sta benissimo, ci sono i cavalli…ve lo detto che mi piacciono i cavalli?

Profumo di candela preferito? Non mi piacciono le candele, ma amo le essenze, mi piace usale l’olio 31, mi da una sensazione di pace.

Riesci a toccare il naso con la lingua? No, ho il frenulo linguale molto corto!

Hai paura dell’altezza? Un po’, sogno spesso di cadere.

Normalmente ti ricordi i sogni? A volte si, e mi rimangono impressi a lungo.

Conservi le vecchie lettere e gli auguri di Natale? Si, non tutti ne ho di vecchissime, nei vari traslochi alcuni sono andati persi. Quelli di mio marito tutti!!

Canti sotto la doccia? No, non tempo, ma canto con mio figlio!!

Dormi con la luce spenta o accesa? Con una lucina accesa per vedere dove si infila mio figlio durante la notte!

Hai tatuaggi? Uno sulla schiena. Per me rappresenta un grande cambiamento, un periodo della mia vita fatto di dolori e consapevolezza.

Hai cicatrici? La più bella del mondo, quella che segna la nascita del mio bambino.

Credi al colpo di fulmine? Si, a volte le passioni si accendono con il primo sguardo, ma credo anche nei rapporti che crescono con il tempo.

Qual è la parolaccia che usi più spesso? C××××!! Non amo essere scurrile, ma quando ce vo ce vo!

Alla prossima, spero di avervi aiutato a conoscermi meglio!

Mi chiamo Irene ho 38 anni, sono un’inguaribile irrequieta, sport e cucina sono tra le cose che più mi rendono viva !Adoro camminare e le due ruote sono il metodo alternativo di movimento, l’acqua poi…una passione rigenerante! Mi piace sperimentare in cucina, soprattutto quando si tratta di riprodurre o inventare ricette veg e scoprire nuovi sapori.

ireneangola79@gmail.com

Follow:

12 Comments

  1. marymakeup
    December 14, 2018 / 12:29 pm

    Che bella famiglia Irene! Bellissime anche le foto, il tuo bimbo è uno spettacolo 😀

    • Irene
      December 14, 2018 / 5:04 pm

      Grazie Mary!!hai visto il mio picvolo MINIMÈ!

      • marymakeup
        December 14, 2018 / 9:33 pm

        Adorabile x

  2. December 15, 2018 / 7:38 pm

    Thanks for sharing more about yourself! These were some amazing questions!

    • Irene
      January 2, 2019 / 9:39 pm

      Tankyou for follow me up!!

  3. jesusglitter
    December 15, 2018 / 10:25 pm

    I loved learning about you! I appreciate your authenticity!

    • Irene
      January 2, 2019 / 9:41 pm

      Thank you!!!I’m happy to give you something intresting!

  4. Clair
    December 16, 2018 / 12:37 am

    Loved that you did this! So good to know you 🙂

    • Irene
      January 2, 2019 / 9:42 pm

      Please to know you too😘

  5. December 17, 2018 / 3:48 pm

    Cuticles drive me nuts. I’m so awful. In order to stop bothering them, I started getting these new manicures every 3 weeks- dip powder nails- and I leave them alone in between. Took some getting used to but I’ve gotten better about it.

    • Irene
      January 2, 2019 / 9:44 pm

      I’ll get manicure next Week I try to stop this awful circle!!!😪😪

Leave a Reply