Fitness Tuesday: My Race For the Cure 2016

Race for the cure 2016

E oggi torno a parlarvi di Fitness ed in particolare di Race! Come sapete sono passata dal walking al running e, anche se sono ancora agli inizi, mi sto allenando per una 5k senza interruzione e sono a buon punto direi. Domenica mattina, mio marito ed io, abbiamo partecipato alla Race For The Cure 2016 una corsa per la lotta al tumore al seno.

And today it’s fitness day! As you probably know I’m now a runner (but I still walk from time to time) and even if I’m an absolute beginner I’m following a plan to run a 5k race. It’s all good so far! Sunday morning, my husbad and I, run the Race for the Cure, a race against breast cancer. 

Race for the cure 2016

Race for the cure 2016

Siamo partiti dalla Bocca della Verità e siamo arrivati a Via dei Cerchi. Non abbiamo corso tutto il tempo, anche perché abbiamo seguito il nostro allenamento (ve ne parlerò in un altro post), ma siamo comunque molto soddisfatti del risultato finale. Per essere dei principianti siamo andati anche troppo veloci!!!

Our race started from la Bocca della Verità and the finish line was in Via dei Cerchi. We didn’t run all the time of course, we simply followed our plan (I will tell you more about it soon) but I have to say that we’re really satisfied with the final result! I can’t pretend I was fresh at the end of the race, but I was still breating and that’s good, don’t you think?

Race for the cure 2016

Race for the cure 2016

E visto che l’importante non era la corsa, ma la causa, vi consiglio di dare uno sguardo al sito della Susan G. Komen per leggere con attenzione tutti i consigli, le informazioni sul seno ed i metodi di prevenzione. Guarite si può, ma la prevenzione è importante!

About breast cancer:

Breast cancer is a type of cancer where cells in the breast tissue divide and grow without normal control. It is a widespread and random disease, striking women and men of all ages and races. It is estimated that more than 1.6 million new cases of breast cancer occurred among women worldwide in 2010. The exact cause of the disease is unknown, and at this time, there is no cure.

But there is hope. Thanks to heightened awareness, early detection through screening, improved treatment methods and increased access to breast health services, people have a greater chance of survival than ever before. (from Susan G. Komen webpage).

E per oggi è tutto! Noi continuiamo a correre e a preparare la prossima race!

That’s it for today Fitness Tuesday. We keep on running for the next race! x

Follow:

7 Comments

  1. May 17, 2016 / 12:48 pm

    Bravissimi! 🙂 Il bello sta nell’esperienza e nel tempo passato insieme 🙂

    • May 17, 2016 / 1:10 pm

      ah sì…e noi non riusciamo mai a passare tanto tempo insieme, quindi ogni momento è importante! 🙂

  2. May 17, 2016 / 7:58 pm

    Ho visto il servizio al TG… bello bello bello!
    Dell’ultima gara che ho pagato, 5€ dovrebbero andare a Pink is Good e ne sono molto orgogliosa!

    • May 17, 2016 / 9:08 pm

      noi abbiamo pagato un po’ di più…forse questa è una delle race più care che ci sono da noi…

      • May 18, 2016 / 3:47 pm

        La più cara è stata la (stupida) Color Run, qui sempre sui 15€ siamo!

        • May 18, 2016 / 3:49 pm

          per la Race for the Cure l’importo minimo è di 15 Euro…

Leave a Reply