Eleadvisor: The Lion King

Qui ci piace affrontare diversi argomenti, ormai vi sarete abituate, e quindi oggi si parla di cinema. Il film di cui vi parlo è ancora in sala quindi quando parlerò di qualcosa che potrebbe rovinarvi la sorpresa vi avvertirò prima, promesso.

In realtà di grandi spoiler non ce ne sono, perché il film in questione lo avrete già visto e rivisto nella sua versione originale, e se siete come me addirittura conoscerete a memoria tutte le battute, le canzoni e pure gli effetti sonori (sono una Disneyaholic).

Il Re Leone è in assoluto uno dei miei classici preferiti e, come è accaduto per tutti i live action che sono stati fatti negli ultimi anni partendo dai cult dell’animazione, mi sono avvicinata alla visione con un misto di entusiasmo e terrore. Entusiasmo perché è bello tornare al cinema e ritrovare un pezzettino della propria infanzia, pur con nuove vesti. Terrore perché tutti noi abbiamo dei ricordi e delle cose che sono ormai parte di noi e non vorremmo vederle “rovinate” per nessun motivo.

E così eccomi al cinema: primo giorno di programmazione, sala gremita (al primo spettacolo non siamo riusciti ad entrare!), poltrona comoda, “gruppo di ascolto” con figli e amici… e via! La canzone iniziale fa sempre fare un saltino al cuore e chi conosce a menadito l’originale noterà che ci sono delle scene e delle inquadrature che sono IDENTICHE all’animazione del 1994 e che inevitabilmente fanno spuntare un sorriso.

The Lion King

Comincio con il dire che il film è maestoso come ci si aspettava e come era doveroso, la resa degli animali e dei paesaggi è splendida, ogni cosa è assolutamente perfetta – ricordiamoci che tutto è stato fatto in digitale, sembra che ci sia solo una inquadratura in tutto il film (un paesaggio) presa dal vero. Sembra veramente incredibile che quelle scenografie e quegli animali perfetti fino all’ultimo pelo non siano reali, lo studio sulla savana deve essere stato enorme…

Ma veniamo a cosa penso di questo ennesimo (e non ultimo) reboot:

Ecco, secondo me con gli animali non funziona. Mi spiego meglio: la perfezione del realismo non funziona, gli animali mancano di quell’espressività che il cartone animato può dare. Forse si salva solo Timon, la mangusta, che è già un animaletto simpatico di suo, ma per il resto sembra di guardare un documentario del National Geographic, che per carità è bellissimo ma in questo caso e con questo intento risulta un po’ freddo. In breve: mi sono mancate le sopracciglia a dare un po’ di espressività al tutto…

The Lion King

The Lion King

Altra nota per me dolente: il doppiaggio di alcuni personaggi, anzi in realtà due in particolare, peccato che fossero i più importanti: Simba e Nala da adulti. Il compito è stato affidato a Marco Mengoni e ad Elisa, che mi piacciono tanto quando cantano (infatti fanno un figurone nelle parti musicali) ma fanno un altro mestiere che non è quello del doppiatore o dell’attore e, mi dispiace dirlo, non sono stati la scelta adatta. Per il resto, ho apprezzato molto Edoardo Leo e Stefano Fresi nei panni di Timon e Pumbaa, ma la perfezione assoluta si è palesata con Luca Ward alla voce di Mufasa e soprattutto con Massimo Popolizio (già voce di Lord Voldemort in Harry Potter) alle corde vocali del cattivo Scar. Magnifico.

E poi ci sono due scene che sono state tagliate o cambiate e che mi sono davvero mancate ,(SPOILER)…Nella versione originale, durante la canzone di Scar “Sarò Re” viene messa in scena, dalle iene, una parata che fa tanto Terzo Reich nazista, e rende molto bene l’idea del piano diabolico del leone. Ovviamente, nell’ottica di estremo realismo del film questo non poteva essere reso e quindi questa parte, secondo me molto importante, risulta troppo scarna.

The Lion King

Altra scena che io adoro e che per lo stesso motivo non compare è la hula di Timon, con tanto di gonnellino di paglia e collana di fiori, quando fa “da esca” per distrarre le iene. Manca tanto, ma fortunatamente è stata risolta con una citazione da La Bella e la Bestia molto divertente.

In conclusione: tutto sommato mi è piaciuto e posso dirvi che se avete amato l’originale non potete perdervelo, ma non lo sostituirà nel vostro cuore. Vi consiglio di riguardare il cartone animato prima (e magari anche dopo) per rinfrescarvi la memoria. Se l’originale non l’avete mai visto (perché siete più giovani di me o perché avete vissuto su Marte finora), probabilmente vi piacerà perché non avrete confronti da fare e ricordi da rispettare.

Ora vi chiedo, l’avete visto e la pensate come me? Oppure siete rimasti abbagliati dalla perfezione del tutto? Ditemi tutto! Alla prossima! Elena.

Elena

 

Ciao! Mi chiamo Elena, sono la mamma di due ragazzini e faccio l’impiegata. Non posso dire di avere un’unica passione: adoro mangiare (cucinare un po’ meno…), la musica e il cinema. Sono una fanatica della Disney e di Harry Potter e un’appassionata di cultura POP. L’inglese è la mia fissazione da sempre e tutto quello che è British mi affascina oltremodo. Ho scoperto il mondo del make-up relativamente tardi ma mi ha subito conquistato ed è diventata una piccola ossessione. Se qualcosa suscita la mia curiosità, sono fregata e devo sapere tutto! elena.demuru@gmail.com

Follow:

12 Comments

  1. marymakeup
    September 12, 2019 / 7:36 pm

    Devo ancora vederlo…comunque io faccio parte di quella parte che non ha visto nemmeno quello degli anni 90. Però mi ricordo un vecchio cartone che davano in tv…bello, bello <3

    • Elena
      Author
      September 13, 2019 / 9:43 am

      “Simba, il leone bianco, re della foresta, leone di gran casta, Simba…” Me lo ricordo!!!

  2. Yanna
    September 12, 2019 / 8:10 pm

    I LOVED this movie as a child and rewatching it as an adult was so rewarding. I am upset about some scenes being taken out and some songs not sung, but it was still great nonetheless.

    • Elena
      Author
      September 13, 2019 / 9:45 am

      Missed Timon’s Hula so much :). but the movie was really well done.

  3. September 12, 2019 / 9:13 pm

    I still haven’t had a chance to see the movie. I heard it’s just okay.

    • Elena
      Author
      September 13, 2019 / 9:50 am

      It is but, to me, it will never replace the original… It is definitely worth watching, though… enjoy!

    • Elena
      Author
      September 17, 2019 / 1:57 pm

      It looks less “expressive” because they made it very realistic. It is very beautiful to see, but less emotional then you would think. thank you for your comment.

  4. September 12, 2019 / 10:41 pm

    I haven’t seen this movie yet, I really will have to check out out to make sure I feel that it’s a pretty decent feel. I love the idea of watching it with my family for a movie night.

    • Elena
      Author
      September 17, 2019 / 1:59 pm

      It’s perfect for a movie night 🙂

  5. Elena
    Author
    September 17, 2019 / 2:00 pm

    I totally agree with you. I think than nothing could ever replace the original movie. Thank you!

Leave a Reply