Discovering MULAC Cosmetics

Sembra proprio che quest’anno voglia darci grossi problemi in termini di tentazioni. Dopo aver scoperto, con grande soddisfazione, l’arrivo di Bourjois nelle profumerie italiane oggi posso dirvi che finalmente anche MULAC ha inaugurato i propri stand instore, liberandoci dall’obbligo di acquistare esclusivamente online.

Il lancio ufficiale è avvenuto il 12 Aprile, con eventi dedicati all’interno della catena di profumerie Pinalli, che al momento ha l’esclusiva sulla distribuzione diretta della collezione. Apro una piccola parentesi: non conoscevo le profumerie Pinalli e sono rimasta piacevolmente sorpresa dal fatto di aver trovato, all’interno del punto vendita che ho visitato (quello di Serravalle Scrivia, AL), diverse marche che non sempre sono facili da trovare in giro, come Neve Cosmetics e Nabla. Le ragazze che mi hanno illustrato la collezione sono inoltre state davvero esaustive e molto carine. Ci tornerò sicuramente!

Sandra Sold

Ma torniamo a noi, a MULAC e alla Cindina, al secolo Sandra Sold, che inizia la sua avventura da youtuber 10 anni fa, a soli 16 anni, un po’ per gioco come fanno in molti. La ragazza ha davvero talento (dovreste vedere i suoi trucchi più elaborati o quelli di Halloween) e così nel corso degli anni il suo seguito diventa tanto importante da spingerla, qualche anno fa, nel 2014 per l’esattezza – a 21 anni! – a creare una propria linea di makeup, di formulazione per lo più naturale, pensata per chi vuole vivere il make-up con la massima libertà di espressione, senza paura di utilizzare anche colori non convenzionali e un po’ pazzi.

Il motto della Cindina è #SHOWYOURART e noi non potremmo essere più d’accordo.

L’offerta del brand, partito inizialmente con la prima palette “Different” e qualche rossetto, negli anni è diventata sempre più ampia e ora può considerarsi assolutamente completa: prodotti skincare, occhi (comprese le ciglia finte), labbra, base, accessori come i pennelli e anche una linea molto apprezzata per la cura dei capelli.

MULAC Cosmetics

Vi consiglio un giro sul sito MULAC per avere tutti i dettagli dei prodotti ma soprattutto, se vicino a voi c’è una profumeria Pinalli, vi assicuro che è una buona idea andare a vedere la collezione dal vivo, come ho fatto io. L’espositore MULAC è tutto nero e assolutamente lineare, per dare risalto alla collezione e ai suoi tanti colori. La prima cosa che salta all’occhio è che non si tratta di un’offerta noiosa. I colori per il trucco occhi ci sono proprio tutti, e anche la collezione di rossetti non si smentisce: accanto ai nude più sobri  e ai classici rossi troviamo il blu, il verde, l’oro e l’arancio-semaforo, per citarne alcuni.

La gamma delle palette occhi è adatta a tutti i gusti e a tutte le esigenze: ci sono quelle adatte ad un trucco da tutti i giorno e altre, più anticonvenzionali per chi ama un risultato un po’ più teatrale per le occasioni speciali (o per quando si vuole!). Personalmente mi ha colpito molto la Collezione Kali, ispirata ai colori dell’India… con l’arrivo dell’abbronzatura la vedo molto molto bene.

E poi tutta la collezione contouring/highlighting, molto ampia, i pennelli che ad accarezzarli sembrano davvero validi, e tutta la parte dedicata alla cura del viso e dei capelli, con pochi prodotti ma mirati. Dai, ormai mi conoscete e sapete che non posso essere tornata a casa a mani vuote…

Ve lo dico, cerco swatches online dei rossetti di MULAC da 5 anni ormai, e l’occasione per impiastricciarmi tutta la mano e sceglierne uno (e solo uno per autoimposizione, sia chiaro) era troppo ghiotta. In realtà però c’era poco da scegliere… sono partita da casa con Marilyn in testa e non ho trovato nulla che mi abbia fatto cambiare idea.

MULAC Cosmetics

Marilyn non è rosso e non è fucsia, la prima cosa che mi viene in mente per descrivere il colore è il lampone. La tonalità è una di quelle che preferisco in assoluto su di me, perché prediligo di gran lunga i rossi freddi a quelli caldi. La texture è morbidissima, opaca ma non troppo (viene chiamata “pastello”), non secca per niente le labbra ed è molto confortevole. E’ pigmentatissimo già alla prima passata e poi si fissa e dura molto, senza mai perdere in colore o in comfort. Veramente ottimo.

MULAC Cosmetics

Elena indossa Marylin /Elena is wearing Marylin

Volendo scegliere una tipologia di prodotto diversa per provare qualcos’altro, mi sono fatta convincere dall’entusiasmo delle ragazze del negozio per l’olio per i capelli. Si chiama Huileberry 10 ed è arricchito con 10 olii di origine naturale:

  1. mirtillo – riparatore
  2. argan – ristrutturante
  3. moringa – anti inquinamento
  4. acai – rivitalizzante
  5. babassu – lucidante
  6. buriti – districante
  7. passiflora – setificante
  8. schiuma di prato – idratante
  9. riso – anti crespo
  10. karité’ – protettivo punte

Riporto qui i consigli per l’utilizzo, che sono molteplici:

  • prima della detersione – effetto nutrizione profonda: applicare una o due noci di prodotto su ogni ciocca, massaggiare accuratamente, lasciare in posa qualche minuto, emulsionare con un po’ di acqua, risciacquare abbondantemente e procedere con il lavaggio.
  • Pre-asciugatura – effetto protezione e luminosità: distribuire qualche goccia sui capelli lavati e tamponati in particolare sulle lunghezze e sulle punte, procedere con l’asciugatura e piega.
  • Dopo l’asciugatura – effetto morbidezza e brillantezza sublime: applicare qualche goccia sui capelli asciutti dopo la piega.
  • Azione notturna – trattamento ristrutturante intensivo: applicare una o due noci di prodotto dalla lunghezza alle punte con un massaggio, lasciare agire durante la notte, la mattina procedere con lavaggio e piega.

Io per ora l’ho utilizzato come “tocco” sui capelli asciutti (ne sono bastate due gocce sui miei capelli corti) e devo dire che l’effetto lucido è molto evidente, senza ungere. Il profumo poi è meraviglioso. Che dire, tornerò sicuramente nello store per rivedere dal vivo e provare qualcos’altro.

Conoscete Cindy e MULAC? Avete già provato qualcosa? Aspetto i vostri commenti! Baci, Elena.

Elena

 

Ciao! Mi chiamo Elena, sono la mamma di due ragazzini e faccio l’impiegata. Non posso dire di avere un’unica passione: adoro mangiare (cucinare un po’ meno…), la musica e il cinema. Sono una fanatica della Disney e di Harry Potter e un’appassionata di cultura POP. L’inglese è la mia fissazione da sempre e tutto quello che è British mi affascina oltremodo. Ho scoperto il mondo del make-up relativamente tardi ma mi ha subito conquistato ed è diventata una piccola ossessione. Se qualcosa suscita la mia curiosità, sono fregata e devo sapere tutto! elena.demuru@gmail.com 

Follow:

10 Comments

  1. marymakeup
    April 17, 2019 / 11:50 am

    Ti ho già detto in privato e te lo dico anche qui….mi piace da matti la tua foto con il rossetto! Il post è molto bello, brava! Guarda…io sono davvero curiosa di provare qualcosa di Mulac. Vorrei fare un ordine online (non ho una profumeria Pinalli vicino) e prendere qualcosa da provare per il blog. Ma è così difficile scegliere :/

    • Elena
      Author
      April 17, 2019 / 1:40 pm

      Grazie cara! Secondo me ti piacerebbe tutto di Mulac, a partire dalla filosofia #showyourart: la libertà di truccarsi come si vuole, no matter what. Dopotutto è solo colore 🙂
      Non sarà la mia unica visita, temo. Bacio

  2. mriveraediblesense
    April 17, 2019 / 7:36 pm

    The packaging looks a LOT like MAC cosmetics! I was confused for a minute there.

    • Elena
      Author
      April 18, 2019 / 9:39 am

      It’s a little bit more squared but yes, the concept is the same. Light, sober black packaging to make the colours stand out. Thank you 🙂

    • Elena
      Author
      April 18, 2019 / 10:49 pm

      The colours are amazing!

    • Elena
      Author
      April 18, 2019 / 10:50 pm

      Yes, the lipsticks are very soft on the lips, it is unusual for matte shades

  3. April 18, 2019 / 4:58 pm

    Simply Beautiful! I have not heard of this line before here in the states. I love a good lipstick and how it can make you feel so confident, especially the red!

    • Elena
      Author
      April 18, 2019 / 10:52 pm

      Red lipstick is my first pick when I feel a bit down. It immediately makes me feel better ❤️. Thank you for passing by

Leave a Reply