Crudo e mangiato / Raw Food

Raw Food – immagine da internet

Scusate il richiamo alla nota trasmissione, però mi divertiva troppo e non ho resistito!! Oggi desidero parlarvi di verdure crude. Si perché chi lo dice che le insalate, i succhi e le cruditès in generale si debbano mangiare solo nella stagione calda e basta? Non parlo espressamente di crudismo perché è una cucina che non sperimento e non conosco bene, mi riferisco invece e semplicemente all’abitudine di consumare verdure senza cottura. Probabilmente lo sapete già, ma se non è così vi svelo l’uovo di colombo, ovvero le verdure crude sono più sane e mantengono nella loro totalità i principi nutritivi di cui sono ricche. Alcuni ortaggi che consumiamo previa cottura, crudi sono delle vere bombe energetiche e antiossidanti, ricchissimi di vitamine.

Un esempio lampante è il broccolo. Devo dire che solo di recente ho iniziato a consumarlo crudo. Non a tutti piace, ma se invece lo amate, come me, sappiate che con una cottura leggera, appena saltato in padella o completamente crudo è un ortaggio ricco di vitamine e proprietà nutritive che giovano all’apparato cardiaco e al sistema vascolare!

Il trucco per cuocerli bene in padella è tagliarli in pezzetti piuttosto piccoli. Peperoncino e zenzero sono le spezie ideali, un po’ di sale ne esalterà il sapore. Fate riscaldare una pentola antiaderente con un velo d’olio evo poi spolverate prima con le spezie ed infine aggiungete i broccoli tagliati e asciugati molto bene. Non allontanatevi dai fornelli e girateli in continuazione (mi raccomando usate una pentola molto grande perché la cattura dovrà sfruttare al meglio il contatto con il calore). Se vi accorgete che la pentola si surriscalda troppo che si forma la crosticina scura, allontanate dal fuoco e aspettate che si raffreddi qualche minuto poi ripartite. Quando si sono ben rosolati mettete il coperchio e fate cuocere 2 minuti prima di spegnere e lasciar riposare un po’. La consistenza deve essere croccante e se avete aggiunto magari della salamoia da carni (mix di sale marino ed erbe aromatiche) avranno un sapore delizioso. A casa mia sono un piatta che amano tutti.

Crudo e Mangiato / Raw Food

La cottura a vapore, per non più di 10/15 minuti, è un’ottima alternativa per mantenere le proprietà nutritive.  In tutto ciò, lo dico ma già lo sapete, la scelta delle materie prime è fondamentale.  Un prodotto a chilometro 0 e di stagione avrà una resa eccelsa, ora sono diffusissimi i mercati delle associazioni di agricoltori o se abitate in campagna magari conoscete produttori che vendono direttamente al pubblico.

Questo tipo di ortaggio va masticato molto bene, le fibre sono molto dure e spesso risultano indigeste. Inoltre masticare molto manda dei messaggi al nostri cervello: avverte che ci stiamo nutrendo e aiuta a raggiungere il senso di sazietà, inoltre le verdure crude assunte prima del pasto creano un ottima condizione all’organismo per assimilare il cibo ed inibiscono i picchi glicemici causa degli effetti post-prandiali e degli attacchi di fame in prossimità dei pasti. Trucchetto fantastico che quando riesco esercito su me stessa e vi assicuro funziona!!!

Crudo e Mangiato / Raw Food

Il top del crudo è il succo a freddo. Se avete un estrattore potete davvero provare tutte le combinazioni immaginabili. I broccoli hanno un sapore intenso e non piacevolissimo da bere, potete smorzarlo con dell’arancia, della mela, dei kiwi maturi e del succo di limone.  Al mattino è una bomba di energia. Per quanto mi riguarda l’inconveniente e che mi alzo molto presto e l’estrattore è un elettrodomestico un po’ rumoroso, quindi devo aspettare il week-end per sbizzarrirmi.

Rimaniamo in stagione e vi presento il secondo ortaggio della top list: il cavolfiore. Altro ortaggio invernale dalle molteplici proprietà nutritive e antiossidanti. Devo confidarvi che crudo lo digerisco perfettamente, crudo mi accompagna per tutta giornata!! Anche in questo caso per gustarlo al meglio è  necessario, come per i broccoli utilizzare i ciuffi e ridurli in piccoli pezzi. Ah attenzione non si butta via niente! Conservate i gambi per un bel minestrone magari cotto in pentola a pressione cosi conserverete il più possibile le proprietà nutritive oltre che il sapore.

Dicevo…quindi piccoli ciuffetti ben lavati, aggiungere della barbabietola al vapore, del peperoncino, delle olive nere al forno e del succo di limone!! Un po’ di zenzero e aglio in polvere, rendono la ricetta accattivante. Nell’estrattore il cavolfiore si trasforma…quando ero incinta di Leonardo avevo bruciori di stomaco come se un girone dell’inferno avesse preso in affitto il mio esofago!! Il succo di cavolfiore con un pezzetto di zenzero fresco e una mela, mi davano subito sollievo. Il sapore è comunque deciso quindi potete provare a mitigarlo, magari con qualche foglia di menta o con del succo di limone.

Crudo e Mangiato / Raw Food

Nei succhi, il limone (in dosi moderate), è sempre ben accetto perché evita che lo stesso diventi scuro e le proprietà si ossidino. Terzo elemento. Il numero tre è quello perfetto…i tre porcellini, le tre sorellastre di cenerentola, tre cuori in affitto…potremmo aprire un capitolo, ma questa è un’altra storia…il finocchio: re indiscusso delle tavole invernali.

Personalmente adoro tutto e non butto via nulla del finocchio, persino i ciuffetti all’apice li uso nell’insalata perché li trovo squisiti. Anche loro molto fibrosi duri da masticare…un pranzo potrebbe durare ore!

Io li gratto nella grattugia a trama larga, tipo julienne, che fa più chic. Poi aggiungo olive, crostini di pane, tofu o seitan saltati alla piastra, del peperoncino, un po’ di origano, maggiorana…di tutto un po’. Se volete potete tagliarli a fettine, cuocerli velocemente a vapore prima di passarli in forno spolverati di pan grattato per una doratura finale.

Il segreto per una doratura golosa è condire il pan grattato prima. Come fare? Facile, basta mettete dell’olio evo, un pizzico di sale, del peperoncino, aglio in polvere e amalgamare il tutto finché non sarà tutto umido da passare sopra i finocchi prima di infornare. Sarà un gratin vegano molto goloso!!

Nell’estrattore la parte dura, vicino al cuore risulta gustosissima, insieme a zenzero e cetriolo…il tutto sarà anche molto fresco e dissetante! Se invece vi piacciono i sapori più aromatici, aggiungete un bel pezzo di zucca, quella arancione che si usa ad Halloween, e spolverate con un pizzico di cannella!!! Io ci vado matta!!

E voi cosa ne pensate? Preferite il cotto o il crudo? Fatemi sapere nei commenti! Irene.

Irene

Mi chiamo Irene ho 38 anni, sono un’inguaribile irrequieta, sport e cucina sono tra le cose che più mi rendono viva !Adoro camminare e le due ruote sono il metodo alternativo di movimento, l’acqua poi…una passione rigenerante! Mi piace sperimentare in cucina, soprattutto quando si tratta di riprodurre o inventare ricette veg e scoprire nuovi sapori.

ireneangola79@gmail.com

 

Follow:

12 Comments

  1. marymakeup
    Author
    January 17, 2019 / 12:51 pm

    Sai che quando sono passata da un regime alimentare vegetariano ed uno vegano, sono stata anche raw vegan per qualche tempo? A me il raw food piace davvero molto soprattutto in estate x

    • Irene
      January 21, 2019 / 9:48 am

      Il livello di esigibilità degli alimenti crudi(quellj consentiti) è inaspettata tra l’altro si elimina una grande controindicazione tipica delle verdure da cotte a troppo cotte ovvero la fermentazione intestimale…che è la punta di un iceberg!

  2. January 17, 2019 / 10:24 pm

    Preferisco crudo! Ad esempio il cavolfiore cotto proprio non mi piace, crudo in insalata sì. Idem le carote, che crude potrei mangiarne tipo Bugs Bunny, mentre fatico a mangiarle lessate, devono essere croccanti. I finocchi li mangio in qualunque modo invece

    • Irene
      January 21, 2019 / 9:49 am

      Condivido!!!l’unico inconveniente delle carote è che crude hanno un indice glicemico molto più elefato e ad alcuni provocano stipsi…ma anche io le adoro!!!!

  3. January 18, 2019 / 1:04 am

    I love raw food in the summer especially, these are great ideas!

    • Irene
      January 21, 2019 / 9:52 am

      In summer are best chooses, vegetables and fruit togheter!!wow!

  4. January 18, 2019 / 3:22 pm

    I eat more raw food in the summer since we grow it on our garden, but you have a great idea with raw juicing. I should definitely give it a try.

    • Irene
      January 21, 2019 / 9:52 am

      Say me what you prefer!!!

  5. January 18, 2019 / 4:35 pm

    Great ideas for getting more veggies into your life! We eat a lot of raw vegetables, especially in the summer when everything is fresh. I have to admit though: cauliflower is a one that I struggle to like: to me it usually tastes a little like old laundry.

  6. January 21, 2019 / 7:43 am

    Raw food is really good for the body! I need to try this as it’s also refreshing as well!

  7. Irene
    January 22, 2019 / 8:13 am

    Thankyou Lsauren photos are my gap…I ever hope you like them!

Leave a Reply