Aegyptia Naked Skin Professional Fluid Foundation my review…

AE_02

E oggi voglio iniziare la settimana parlandovi ancora una volta di Aegyptia Milano Make-up ed in particolare di Naked Skin, il fondotinta fluido professionale del brand italiano. All’inizio di Giugno ho ricevuto in prova 4 diverse tonalità di questo fondotinta (qui il post preview) ed oggi dopo averli provati per circa 3 mesi sono pronta a raccontarvi la mia esperienza.

Vi ricordo velocemente quali sono le caratteristiche di questo fondotinta:

  • finish: il colore è realizzato con pigmenti HPP (ad alta luminosità) che promettono di regalare immediatamente uniformità all’incarnato, correggendo le discromie. Il finish è comunque naturale e la coprenza è modulabile.
  • Formulazione: è adatto a tutti i tipi di pelle, leggero e traspirante.
  • Texture: morbida e setosa, dona elasticità alla pelle.

Questi invece i principi attivi:

  • estratto di cassia alata: che contribuisce a lenire i danni del photo-aging;
  • pigmenti HPP: ottima resa, donano intensità al colore e luminosità al volto;
  • agenti soft focus: attenuano le ombre del viso;
  • squalano: preziosa frazione insaponificabile dell’olio d’oliva dalle proprietà anti-age e nutrienti. Molto bel tollerato dalla pelle, non unge e si assorbe facilmente;
  • contiene filtri solari (SPF15).

Aegyptia_f_01

Degli 8 colori disponibili io ne ho ricevuti 4 in prova; 2 chiari e 2 piuttosto scuri per il mio incarnato, ma comunque perfetti per il contouring. Essendo molto chiara, come sapete, ho usato come fondotinta principalmente i colori 1 e 3, anche miscelati tra loro, applicati in diverse parti del viso. Per il contouring invece ho sempre preferito il n. 5, non avendo mai raggiunto un certo tono di colore questa estate. Il n. 7 è davvero molto scuro e quindi adatto a pelli scure (anche molto abbronzate) o olivastre.

Aegyptia_f_02

∴ Come mi sono trovata ∴

Devo dirvi subito che non avevo mai provato niente di questo brand e che quindi ero davvero molto curiosa di testare questi fondotinta. Generalmente amo i fondotinta fluidi, anche perché si lavorano meglio sulla pelle e sono sicuramente più versatili rispetto ai fondotinta in polvere o a quelli compatti e poi voi sapete che io amo i prodotti versatili, vero?

Il colore più vicino al mio incarnato è il n. 3, il n. 1 è davvero molto molto chiaro, ma ho avuto modo di usarlo miscelato al n. 3 per correggere le discromie nelle zone più chiare del mio viso. Ho fatto la stessa cosa con i 2 colori più scuri, anche se ho preferito, come vi ho già detto, il n.5 per il contouring.

La gamma dei colori è davvero completa e questa cosa mi piace molto anche perché è difficilissimo trovare colori di fondotinta così scuri in Italia che, come vi dicevo nella preview, si trovano quasi esclusivamente nei Mac Pro. Pensate che oltre al n.7, già molto scuro, c’è anche un n.8.

Aegyptia_f_04

Questo fondotinta è davvero molto cremoso e corposo, ma si stende perfettamente sia con le dita che con il pennello. Può essere applicato anche con una spugna, ma onestamente io ho preferito il pennello e mi sono aiutata tamponando il prodotto con le dita per fissarlo al meglio sulla pelle.

Non è assolutamente pesante e copre bene le piccole discromie. Se avete problemi molto evidenti da celare, per un miglior risultato, vi consiglio di applicare prima un primer, di correggere le problematiche con l’aiuto di un correttore ed infine di applicare il fondotinta, che dovrà essere fissato poi con una cipria.

La durata è buona, tenete anche presente che nei giorni di caldo afoso non mi sono mai truccata se non per il My Fashion Wednesday, ma dubito che indossereste un fondotinta con 40 gradi all’ombra no? Quando dico buona intendo dire che dura tranquillamente una giornata lavorativa e che non entra in conflitto con gli altri prodotti viso quali ad esempio i blush (in crema e/o in polvere), i correttori ecc.

A me sono piaciuti, l’inci non è propriamente verde va detto, ma questi fondotinta hanno comunque un’ottima resa e non mi hanno mai dato problemi alla pelle (brufoletti, impurità, eccessiva lucidità ecc.). Averli provati in estate mi ha reso il compito ancora più difficile, come potete immaginare, ma avrò sicuramente modo di testarli anche nei mesi più freddi sia su di me che per lavoro, quindi ve ne parlerò nuovamente in futuro, ma ribadisco, mi sono piaciuti. Il prezzo, poi, è in linea con i fondotinta professionali di altri brand (28 Euro).

Ora, se non conoscete i prodotti Aegyptia vi consiglio di visitare il loro sito internet ma se volete acquistare questi fondotinta o gli altri prodotti Aegyptia a prezzi particolarmente vantaggiosi, vi ricordo che Vanity Lovers offre sempre spese di spedizioni gratuite oltre i 50 Euro di spesa e sconti su ogni ordine.

E’ tutto, spero di esservi stata d’aiuto, se avete delle domande sapete dove trovarmi. Buona serata, ci sentiamo domani x

I prodotti di questa review, mi sono stati stati inviato gratuitamente dall’azienda a scopo unicamente valutativo. Non sono pagata né da loro, né da altri per fornire la mia opinione. La review è frutto della mia reale esperienza e contiene le mie personali ed oneste valutazioni/considerazioni.

Follow:

Leave a comment

  1. Dan
    September 21, 2015 / 7:49 pm

    Ciao Mary, aspettavo questa recensione xchè mi incuriosisce la marca. Questo fondotinta non fa x me. Buona serata

    • September 21, 2015 / 8:02 pm

      Cerchi qualcosa di più coprente?

      • Dan
        September 21, 2015 / 8:11 pm

        si

        • September 21, 2015 / 8:40 pm

          E allora no…nel senso che questo è comunque un fondotinta modulabile per carità, ma non così “pesante”.

Leave a Reply