14 Dicembre // Lapponia & Babbo Natale

Ancora qualche giorno e come ogni anno puntuale arriverà Babbo Natale!! Il desiderio di ogni bambino è ricevere il giocattolo del cuore, il dolce preferito e la sera prima preparare con molta attenzione il biscotto con il latte per il “nonno” dalla barba lunga e bianca e il fieno per il fedele amico Rudolf, la renna dal naso rosso. Ma noi grandi cosa vogliamo che ci porti Babbo Natale? Chissà, magari un biglietto aereo per conoscere i luoghi dove lui vive e prepara con gli aiutati elfi i regali per tutti i bambini del mondo. E dove si trova questo posto magico? In Lapponia e con più precisione a Rovaniemi.

La Lapponia si estende tra gli stati della Norvegia, Svezia e Finlandia. Un vasto territorio che dal Circolo Polare Artico fino a Capo Nord. Distese di neve bianca luccicante dove le renne e i cani da slitta corrono liberi tra la natura ancora incontaminata, e tra un pupazzo di neve e un abete, c’è anche il villaggio del nostro barbuto preferito. Vive nella Lapponia Finlandese per l’esattezza come dicevo sopra a Rovaniemi.
Ubicata proprio alla confluenza dei fiumi Kemijoki e Ounasjoki in corrispondenza del Circolo Polare Artico, è la capitale della Lapponia e la porta di accesso a questa regione della Finlandia e conta 60.000 abitanti con i distretti vicini.

Immagine da internet

Immagine da internet

Meta che si può visitare tutto l’anno, durante l’inverno offre safari in motoslitta, divertenti escursioni con le renne o con husky e l’impagabile spettacolo dell’aurora boreale. In estate, vengono organizzate invece affascinanti e rilassanti crociere su battelli fluviali nei due grandi fiumi di Rovaniemi, che attraversano la città e raggiungono una fattoria di renne. In alternativa, si può scegliere la crociera sotto il sole di mezzanotte. Non temete, in ogni momento che visitate la cittadina, l’incontro con Babbo Natale è assicurato.

Il Santa Claus Village offre molte attrazioni, prima fra tutte l’incontro con Santa Claus nella sua casa al centro del villaggio. Potrete anche vedere le sue renne e fare visita all’ufficio postale, dove arrivano le milioni di letterine di grandi e piccini. Moltissimi negozi sul tema natalizio, con souvenirs e articoli locali. Sono sicura che si respiri davvero un’aria magica. Ma a Rovaniemi ci sono tante altre cose da fare. Safari con moto slitta, oppure (anche se sono sincera io non li amo) safari con slitte guidate da renne o cani. Per chi ama questo tipo di escursione non ne resterà deluso. Oppure un’altra esperienza da fare è una cena nei Kota: capanne coniche trasportabili, usate dai pescatori e dai cacciatori e allevatori di renne Sami. O la cena in un ristornate igloo.

Immagine da internet

Immagine da internet

Una delle escursioni più belle e importanti è la caccia all’Aurora Boreale. Prodotte da una forte attività solare che in questi anni, in particolare dal 2010 al 2025, è e sarà veramente molto intensa, le esplosioni solari creano un campo magnetico violento che invade la magnetosfera terrestre. Il nostro pianeta attrae i campi magnetici da Nord, proprio dove punta la bussola, e dopo una serie complessa di reazioni  molecolari tra ossigeno e strati atmosferici, appare a circa 70 /80 km di altezza nel cielo sopra di noi l’effetto di questo processo, appunto l’Aurora Boreale.

Purtroppo quando si parte a caccia di questa meraviglia della natura, non si può avere la certezza di vederla, molto dipende dalle condizioni climatiche in cui ci troviamo. Infatti se nevica o è nuvoloso sarà davvero molto difficile poterla avvistare. Ma se il cielo è limpido lo spettacolo che vi si presenta davanti vi lascerà davvero senza fiato. Un’altra cosa da fare è la visita al museo Arktikum per conoscere da vicino la storia del popolo Sami ed avere molte informazioni sul clima nell’artico.

Immagine da internet

Nel folclore finlandese la Lapponia è conosciuta con un luogo mitico di sciamani, spiriti ed incantesimi, che rappresenta con saghe soprannaturali nell’aspra bellezza della natura selvaggia del nord. Molte sono le leggende che affondano le loro radici nei fenomeni naturali, come appunto le sopracitate Aurore Boreali o il sole di mezzanotte e che ancora oggi sono molto forti e presenti nella tradizione locale. Il legame con la natura è rimasto l’elemento centrale della vita lappone dai tempi passati ad oggi.

La città di Rovaniemi è una città moderna, ma le aree naturali che la circondano sono ancora frequentate dalla gente per la caccia, la pesca e la raccolta di bacche e funghi, prodotti naturali che il bosco ha fornito per millenni agli abitanti di questi posti. Oltre ai passatempi più tradizionali, la gente si tiene attiva facendo trekking, percorsi in mountain bike, sci di fondo, snowboard, escursioni in motoslitta… ci sono decine di opportunità per le attività all’aperto a Rovaniemi. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

Immagine da internet

In Lapponia, inoltre, c’è una lunga tradizione di realizzare opere d’arte e oggetti di artigianato lavorando materiali locali come il legno e le corna delle renne. Per coloro a cui piace fare le cose con le proprie mani ci sono i laboratori artigianali della cittadina, che vi consiglio vivamente di visitare. Se invece armeggiare con le mani non è cosa vostra, manufatti di produzione locale come coltelli, gioielli e oggetti da regalo sono disponibili in molti negozi locali. Un’altra esperienza da non perdere quando andate nella Lapponia finlandese è la sauna. Parte inseparabile della cultura finlandese anche la Lapponia non fa eccezione dato che molte persone hanno la sauna nelle loro abitazioni e nei bungalow. Per i turisti c’è un’ampia possibilità di esperienze di sauna durante tutto l’anno.

Dopo aver vissuto appieno le giornate cosa fare la sera a casa di Babbo Natale? Non preoccupatevi per questo perché Rovaniemi non delude nemmeno sotto questo punto di vista. L’offerta di vita notturna è sorprendentemente buona e va dai cocktail bar alla moda ai club rock. Si può  dire che Rovaniemi è uno dei pochi posti al mondo in cui è possibile passare da una gita con gli husky sulla neve direttamente a un cool bar dove il Dj fa girare gli ultimi motivi.

Insomma che dire di più? Una vacanza in questo luogo magico credo che una volta nella vita sia debba fare e non importa a che età la farete, perché la magia, l’atmosfera, le emozioni che si vivono in questo luogo magico sono le stesse che si provano a 2 o a 99 anni.

Noi la letterina a Babbo Natale l’abbiamo già scritta da molto tempo… e voi? Alla prossima Grazia!

Maria Grazia Spotti
Consulente di viaggi

Mobile: 320/4827521 
Email: viaggiarecongrazia@gmail.com
Skype: grazia.24974

Pagina Fb https://www.facebook.com/agenteviaggilastminutetour

Follow:

4 Comments

  1. marymakeup
    December 14, 2019 / 6:54 pm

    Un post semplicemente meraviglioso!!! Un giorno visiterò questo posto incantato, è una nella mia wishlist da anni ormai. Adoro il Natale e non posso non andare in Lapponia almeno una volta in questa vita. Bello bello <3

    • Grazia Spotti
      Author
      December 16, 2019 / 9:22 am

      Mi piacerebbe tanto portare Andrea… chissà se un giorno …

      • Grazia Spotti
        Author
        December 16, 2019 / 9:22 am

        Grazie tesora

  2. Elena
    December 16, 2019 / 10:05 am

    L’aurora Boreale è un sogno… che meraviglia

Leave a Reply